Da 1012 giorni 21 ore 59 minuti 3 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

Photoshop: sai utilizzarlo per le tue foto?

photoshop
DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Photoshop, il fotoritocco per tutti.

Photoshop e Lightroom sono diventati, ormai, i programmi di fotoritocco più utilizzati dai fotografi professionisti e dai creativi digitali. Da appassionata di fotografia, mi sono sempre chiesta se utilizzare un programma di post produzione fosse giusto o meno, “eticamente” parlando. Dobbiamo ricercare la perfezione o le nostre foto sono più realistiche se originali?

Per schiarirmi le idee ne ho parlato con Giacomo Altamira, fotoreporter olbiese che ha lavorato con importanti agenzie di stampa internazionali. I suoi reportage sono stati pubblicati in riviste e quotidiani come Treccani, Internazionale, L’unità, Il mondo, Daily news, New York Post e Afar Magazine.

Studio Dentistico Satta 300

Giacomo, tu cosa da che parte ti schieri quando si parla di post produzione e quindi dell’utilizzo di programmi come Photoshop e Lightroom? Sei favorevole o contrario?

Io sono favorevole. Del resto la post produzione è sempre esistita, anche ai tempi della pellicola: la differenza sta nello strumento che ora è il computer.

Quindi, secondo te, utilizzando questi programmi non si rischia di snaturare la foto e, di conseguenza, la realtà che essa dovrebbe rappresentare?

Tutto si gioca nel saper dosare l’elaborazione in modo tale che uno scatto sia valorizzato e non snaturato o addirittura palesemente artefatto. Una cosa che spesso dimentichiamo è che la macchina fotografica a volte non può arrivare a riprodurre fedelmente quello che l’occhio umano vede, quindi il compito della post produzione è restituire i colori e i contrasti della scena, così come li ha visti e interpretati il fotografo.

photoshop

Ma come possiamo imparare a utilizzare i programmi di post produzione come Photoshop o Lightroom? Che tipo di percorso consiglieresti a chi, come me, ama la fotografia ma non ha dimestichezza con i vari programmi?

Come per tutte le cose ci vuole pazienza e molto allenamento. Durante i miei corsi di fotografia cito sempre la frase del famoso fotografo Henri Cartier-Bresson: “Le tue prime 10.000 foto sono le peggiori”. Loro mi guardano sempre un po’ straniti ma alla fine capiscono che funziona proprio così: amore per la materia, passione e sacrificio. E prima o poi saranno ripagati dai risultati!

photoshop

Ti occupi di formazione anche in ambito post produzione?

Sì certo, in collaborazione con l’agenzia di formazione C&D for human resources organizzo corsi per insegnare l’utilizzo di Photoshop e Lightroom. Il prossimo lo faremo il 30 Aprile a Olbia, presso il Blue Marine, e fornirà le competenze di base per gestire un flusso di lavoro per elaborare le immagini e per esportarle al meglio per il web e la stampa. Ma è utile anche a chi abitualmente crea slide, presentazioni e brochure.

A chi si rivolgono i tuoi corsi?

Sicuramente agli appassionati di fotografia. Ma anche a professionisti che hanno a che fare quotidianamente con le immagini, come geometri, architetti e ingegneri.

Per informazioni: C&D for human resources

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto