Da 949 giorni 6 ore 9 minuti 6 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Politica Locale

Ecco come hanno votato i consiglieri di maggioranza su reinserimento di Olbia.it

consiglio comunale olbia votazione
iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Olbia, 05 aprile 2018 – Avete presente il rumore delle mani che cercano di arrampicarsi su una parete di specchi? Ecco: questo è il suono che ieri sera è riecheggiato assordante nell’Aula consiliare di Poltu Cuadu mentre la maggioranza, guidata dal presidente Giampiero Mura con tanto di dossier su Olbia.it, cercava di spiegare perché la votazione non aveva nulla a che fare con la libertà di stampa spostando di fatto il focus della discussione e sminuendo del tutto la problematica (anche perché  – sottolineiamo – essere fuori dalla mailing list svantaggia eccome l’attività giornalistica di una testata locale come la nostra).

Le argomentazioni, enunciate in particolare da alcuni consiglieri, si sono concretizzate un voto contrario nei confronti della mozione e dunque contro la riammissione di Olbia.it nella mailing list del Comune di Olbia.

Studio Dentistico Satta 300

L’atteggiamento remissivo dei consiglieri di maggioranza non dovrebbe però stupire: nonostante sia il Consiglio a reggere il governo cittadino, la maggioranza è composta per lo più da giovanissimi consiglieri che si stanno facendo le ossa letteralmente nella fossa del leone.

I bene informati, infatti, parlano di riunioni di maggioranza di fuoco dove i consiglieri sarebbero stati consigliati a valutare bene le “conseguenze” di un eventuale voto a favore della mozione. Insomma, a quanto pare la mozione per la libertà di stampa sarebbe stata trasformata in un test interno o in una sorta di “referendum” pro o contro il sindaco Nizzi, snaturando così l’essenza stessa della questione e ponendo i consiglieri, soprattutto i più giovani o inesperti, in una posizione estremamente difficile.

L’oggetto della mozione era il seguente: “Reinserimento della Testata giornalistica Olbia.it nella mailing list del Comune di Olbia”.

Hanno votato contro: Alessandro Altana, Maria Antonietta Cossu, Tiziana Biscu, Pietro Carzedda, Gigi Paddeu, Ezio Setzi, Roberto Derosas, Giulia Derosas, Tore Pinna, Valentina Mellino, Paolo Oliva, Simonetta Padre, Efisio Dessanai, Rosella Addis, Giampiero Mura.

Hanno votato a favore: Ivana Russu, Amedeo Bacciu, Antonio Loriga, Rino Piccinnu, Roberto Ferinaio, Davide Bacciu, Bastianino Monni.

Ovviamente, i consiglieri avevano tutto il diritto di votare come hanno votato: a giudicare, infatti, non siamo noi ma i cittadini.

Rimaniamo a disposizione per eventuali repliche.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto