martedì, 16 agosto 2022

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Olbia, un evento in ricordo di Fabio Alias

L'evento si terrà il 6 agosto alle 21:00

Olbia, un evento in ricordo di Fabio Alias
Olbia, un evento in ricordo di Fabio Alias
Olbia.it

Pubblicato il 01 agosto 2022 alle 11:34

condividi articolo:

Olbia, 01 agosto 2022 -  L’associazione “We Were Young”, in collaborazione con l’associazione “Archivio Mario Cervo”, comunica che in data 6 agosto 2022 alle ore 21:00 presso la sede del suddetto “Archivio” – ad Olbia in Via Grazia Deledda, n. 26 – si svolgerà un incontro dal titolo “Fabio Alias e la scena musicale olbiese anni ‘90”.

L’iniziativa muove dal desiderio di ricordare Fabio Alias, per tanti anni protagonista della “scena musicale olbiese”, a un anno dalla sua prematura scomparsa. Il ricordo di Fabio si estenderà nel corso della serata all’intero “movimento musicale” che animò il sottobosco culturale di Olbia negli anni Novanta.

I protagonisti della scena musicale olbiese si avvicenderanno sul palco riportando alla memoria luoghi, concerti e aneddoti con lo scopo di rivivere l’atmosfera di quegli anni. Gli interventi saranno accompagnati dalla proiezione di immagini, fotografie e video dell’epoca.

La manifestazione proseguirà con un Dj set che si terrà presso il Devil Kiss Rock Club di Olbia (Via Galvani, 26).

Fabrizio Alias, fratello di Fabio e fondatore dell’associazione dichiara: “È un’occasione per far riemergere un movimento artistico fondamentale per la città, che rischia di essere dimenticato. Il tessuto sociale e culturale urbano si forma anche grazie allo sforzo di iniziative che hanno goduto di meno visibilità in passato, ma che allo stesso tempo sono state fondamentali per gli sviluppi successivi”.

Maurizio Ragnedda, cofondatore dell’associazione dichiara: “Ci auguriamo che sia il primo passo di un cammino che prosegua nel tempo: l’idea è quella di creare in futuro altri eventi d’ambito musicale che possano essere stimolanti e che al contempo colmino una lacuna nella vita culturale della città. Pensiamo innanzitutto a iniziative che permettano di dare luce e visibilità ad argomenti di nicchia, non per forza pensando al grande pubblico. Come associazione riteniamo infatti che tali iniziative, solitamente lontane dai grandi riflettori, costituiscano invece linfa vitale per la comunità cittadina”.

Foto in copertina di Alessandro Flore.