Da 301 giorni 14 ore 56 minuti 11 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Smartimport Marta Sanna bonus idrico
approfondimenti

Olbia: 560.000 € l’anno per il trasporto disabili

Auchan galleria Canali gift card 8-21 Dicembre 2018

Olbia, 09 ottobre 2019 – Olbia, al netto di tutti difetti che potrà avere, è una città che non lesina denaro quando si tratta di disabilità. Il dato è ben ricavabile dalla spesa che il Comune effettua per un servizio essenziale: il trasporto disabili e disagiati.

Il servizio è affidato in house providing all’Aspo di Olbia e proprio durante lo scorso consiglio comunale tale contratto è stato rinnovato per altri 5 anni. Il contratto riguarda, nel dettaglio, il “Servizio di trasporto disabili e disagiati presso le strutture sanitarie e riabilitative e presso gli istituti scolastici“.

Phone Doctor 1400

Questo servizio, ogni anno, costa alle casse del Comune di Olbia 560.943,16 euro.

“Il servizio trasporto disabili viene erogato attraverso programmi individualizzati di intervento che prevedono il prelevamento, con automezzi idonei, del disabile dalla propria abitazione ed il suo accompagnamento alle strutture sanitarie presso le quali deve sottoporsi a cure mediche o riabilitative o presso le strutture scolastiche e i centri di aggregazione sociale, ludoteche ecc.”, si legge nella relazione.

Il servizio è composto da due linee:

  • Linea verde e rossa: operative a tempo pieno tutto l’anno, ed è effettuato con l’utilizzo di 2 automezzi speciali dotati di pedana mobile. Sulle linee rossa e verde è previsto l’impiego di n.1 conducente e n.1 assistente su ogni mezzo per ogni turno (mattina/sera), per un totale di n. 4 conducenti e n. 4 assistenti a tempo pieno;
  • Linea blu:  1 automezzo speciale per il trasporto di soggetti disabili o di persone con particolari problemi di disagio sociale o sanitario presso vari plessi scolastici, per il periodo scolastico, per un numero di 4 ore giornaliere, in fasce orarie compatibili con gli orari scolastici. Sono previsti un autista e un assistente a bordo.

La particolarità di questo servizio è che l’utenza, come specifica la relazione, non paga un solo centesimo per usufruirne: è totalmente gratuito.

A Olbia, gli utenti che utilizzano questo servizio – nel 2017 – sono stati 60/70. In totale, le tre linee hanno percorso 108.450 km durante l’anno scorso. Il costo per chilometro è di circa 4,7 euro; il costo per utente si avvicina ai 9.500 euro.

Il servizio è un piccolo grande gioiello del Comune ed è altamente qualificante anche per la stessa azienda che lo fornisce, poiché si tratta di un servizio altamente qualificato. Il contratto è stato prorogato, ma non sono mancate critiche poiché la cifra spesa annualmente è comunque alta.

“Non vogliamo fare la città della fine di Sassari, che ha affidato questo servizio addirittura ad un servizio
di autoambulanze. Cioè a Sassari per un contratto provinciale i disabili, i disagiati vengono trasportati in
autoambulanza. Vogliamo scongiurare questa cosa, perché già è poco delicato e poco attento rispetto al soggetto che ne beneficia, però nello stesso tempo avremmo voluto verificare questi contratti con preventivi da parte di entità terze di cui noi non conosciamo, perché noi non lo sappiamo se c’è qualcuno – anche in commissione è sorto questo dubbio – che possa essere alternativo all’Aspo  – ha detto Maria Teresa Piccinnu, consigliera comunale del Movimento 5 Stelle -. Stiamo prorogando di 5 anni un contratto che magari potrebbe essere erogato anche da altri. Visto che con l’Aspo stiamo un po’ esagerando, effettivamente sta prendendo delle sembianze molto da ente. E’ la partecipata al contrario, la partecipata che diventa partecipante”.

Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto