domenica, 29 gennaio 2023

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Olbia, tragedia sul lungomare: tante le domande in seguito all'accaduto

La tragedia di quetsa mattina

Olbia, tragedia sul lungomare: tante le domande in seguito all'accaduto
Olbia, tragedia sul lungomare: tante le domande in seguito all'accaduto
Giada Muresu

Pubblicato il 02 dicembre 2022 alle 17:21

condividi articolo:

Olbia. E' ancora tutto da chiarire quanto accaduto questa mattina sul lungomare olbiese. Una tragedia che ha sconvolto e reso triste un'intera città quando, poco dopo l'alba una donna ha scoperto il corpo di un uomo in mare. La vittima è Antonio Usai, molto conosciuto ad Olbia ed abitava poco distante dal luogo del ritrovamento.

Sul posto per il recupero del corpo sono intervenuti la Guardia di finanza, la Guardia costiera, i Vigili del fuoco, i carabinieri e il personale del 118, mentre intorno alle 9:30 il cadavere è stato portato all'obitorio. Proseguono le indagini per determinare l'esatto orario del decesso e le cause: potrebbe essersi trattato di un malore ed in seguito la caduta in mare oppure potrebbe aver perso l'equilibrio ed essere caduto in acqua.

Numerose le domande che cittadini e conoscenti si pongono da questa mattina: "le barriere avrebbero potuto salvarlo? Le protezioni sono necessarie?". Il lungomare - che prosegue fino al Molo Brin - è stato consegnato alla città di Olbia con un nuovo aspetto, ultra moderno, ma sin da subito è stata notata l'assenza di ringhiere/protezioni utili a proteggere bambini, anziani e distratti.

Sarà ovviamente l'autopsia - che verrà effettuata prossimamente - a chiarire la vicenda.