Da 663 giorni 23 ore 58 minuti 17 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Eventi Olbia

Olbia, Tinte fosche: incontro con Paola Barbato in veste noir

Spesati orizzontale offerte

Olbia, 12 novembre 2019 – Proseguono ad Olbia gli appuntamenti  con la cultura attraverso la rassegna letteraria “Tinte Fosche – autunno in noir 2019”.

Oggi alle ore 19.00 in Corso Umberto I, 33 di Olbia, con ingresso è libero,  sarà la volta di  una straordinaria   autrice: Paola Barbato, che dialogando con Romina Fiore presenterà il suo ultimo libro “ZOO”.

Villaggio di Natale Golfo Aranci 2019 300×250

L’esordio dell’autrice lo ricordiamo con una sua storia pubblicata  sull’allegato allo Speciale Dylan Dog n. 12,  a cui ha fatto seguito una  collaborazione  regolare alla serie nel 1999. Nel corso del tempo l’autrice ha poi ricoperto un ruolo importante nel fumetto,  tanto da essere scelta per sceneggiare alcune delle storie più importanti del mondo dylaniano.

Paola Barbato insieme a Tiziano Sclavi, ha riscritto e adattato “Ghor “,e successivamente ha pubblicato “Il racconto Bi” dedicandosi infine alla scrittura di tre romanzi thriller per la Rizzoli. Ha vinto  inoltre l’edizione 2008 del Premio Scerbanenco, fino ad arrivare al cinema co-sceneggiando per la Filmmaster la fiction “Nel nome del male” con Fabrizio Bentivoglio, trasmessa da Sky. Segue poi l’amore per il il fumetto online con  “Davvero”, primo esperimento italiano di fumetto in stile shojo-manga. Approda infine alla sceneggiatura per un episodio breve di Black Death edito da Inkiostro Edizioni, tornando poi al romanzo “Non ti faccio niente”,e al suo “Io so chi sei”.

Paola Barbato  oltre che scrittrice è una donna molto attiva nel  sociale, come presidente dell’Associazione “Mauro Emolo” ONLUS che si occupa di persone affette da una malattia genetica neurodegenerativa chiamata Corea di Huntington.

Un nuovo  appuntamento quello di oggi,  tutto in tinta “noir” nato grazie all’associazione Pulp, all’associazione Il Politecnico Argonauti e alla Libreria Ubik Olbia. Inoltre  il festival si avvale del sostegno della Fondazione di Sardegna, di Sky Arte, del Comune di Olbia, di Tirrenia Compagnia Italiana Navigazione, del ristorante 12.1 e della prestigiosa cantina Vigneti Zanatta. 
Da non perdere.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto