Da 700 giorni 14 ore 4 minuti 58 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Olbia Calcio

Olbia, terzo ko consecutivo: sconfitta in casa del Livorno

i bianchi scendono in 12° posizione

Foto: www.olbiacalcio.com
Spesati orizzontale offerte

Olbia, 13 Febbraio 2017 – La voglia di ripartire dell’Olbia si infrange sulla forza e sul cinismo del Livorno, che davanti al proprio pubblico torna alla vittoria condannando l’Olbia al terzo ko consecutivo. All’Ardenza, in un campo storicamente infausto, i bianchi rimediano una sconfitta per 3-1, maturata per lo più nel corso del primo tempo, chiuso dai labronici in vantaggio di due reti.

A sbloccare il match, dopo un primo quarto di gara vivace ed equilibrato, è stato al 17′ Galli su calcio di punizione: il destro a giro del giocatore del Livorno non è irresistibile ma riesce a perforare una barriera disunita e a battere Ricci: 1-0. L’Olbia reagisce di manovra cercando con Cossu, Ragatzu e Kouko di sorprendere al Livorno, che però al 44′ passa per la seconda volta: assist a centro area di Galli per Valiani che ringrazia e manda le squadre all’intervallo sul 2-0.

Spesati article pellet

Il doppio svantaggio rende più dura l’impresa di un’Olbia che entra comunque in campo nella ripresa con il piglio giusto. In avvio Dametto di testa manda di poco alto, poi è Ragatzu ad animare le speranze galluresi, quando arpiona e scarica un destro potente al 52′ su Mazzoni è attento e quando si ripete al 58′ con un’altra violenta conclusione che l’estremo difensore labronico riesce a neutralizzare. I bianchi raddoppiano gli sforzi, ma a passare al 73′ è ancora il Livorno: Marchi approfitta di un errore in fase di disimpegno battendo Ricci per la terza volta e facendo calare di fatto il sipario sulla partita. L’unica nota lieta del pomeriggio, per i bianchi, arriva al 91′ con Capello che evita il terzo zero consecutivo alla voce reti fatte e rende meno amara la sconfitta dell’Ardenza. Domenica contro il Piacenza servirà maggiore determinazione per ritrovare punti e sorriso.

Nel post partita, mister Mignani commenta a caldo la sconfitta per 3-1 rimediata sul campo del Livorno: “Oggi siamo scesi in campo troppo timidi nel primo tempo, concedendo al Livorno lo spazio e la possibilità di fare quello che voleva. Nel secondo tempo la squadra mi è piaciuta di più, ho visto l’atteggiamento giusto, più coerente con quanto mi aspettavo dalla sfida di oggi“. Chiudere la prima frazione sotto di 2-0 reti ha complicato la gara? “La gara ce la siamo complicata subendo un gol su punizione, dove la barriera non si sarebbe dovuta aprire. Il gol allo scadere del primo tempo ha compromesso la rimonta“. È arrivata la terza sconfitta consecutiva, l’Olbia non si schioda da quota 31, ma la classifica resta tranquilla: “Dobbiamo però conquistare i punti che ci mancano per raggiungere l’obiettivo e dobbiamo farlo al più presto perché più passa il tempo più diventa difficile“.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto