Da 662 giorni 11 ore 14 minuti 18 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale pellet
Cronaca Olbia

Olbia: skate park come il “Bronx”

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 03 dicembre 2019 – A Olbia esiste un problema serio che riguarda la gioventù: una parte dei ragazzi e delle ragazze olbiesi è persa, sola, senza una guida a cui rivolgersi o un porto sicuro in cui approdare.

La riflessione, che poi ha scatenato il dibattito, è di una docente – la dott.ssa Letizia Fraschini – che insegna nelle scuole olbiesi che si è ritrovata davanti a questo problema: da una parte i suoi studenti – quasi terrorizzati di dover raggiungere uno specifico posto per una lezione en plain air, dall’altra un gruppo di ragazzini/e soli in balia di loro stessi e di una “ribellione” che, seppur normale dell’età adolescenziale, può assumere contorni abbastanza cupi.

Spesati article pellet

Il teatro dei fatti, e della conseguente riflessione, è lo skate park di via Nanni: un posto ideato per portare gioia, risate, sport, che sovente diventa luogo di spaccio, canne, sfide alla sorte, provocazioni, risse sfiorate.

Il problema non è, ovviamente, lo skate park: giovani che utilizzano questo luogo per praticare lo skating, ridere, scherzare e socializzare esistono e sono tanti.

Purtroppo, lo stesso luogo non viene vissuto così da tutti i giovani: per una parte è il luogo dello sbando, della ribellione al sistema e all’adulto, della solitudine.

Nonostante la paura degli studenti e la presenza del gruppo, la lezione della docente Fraschini è andata avanti lo stesso.

Un segnale forte nei confronti dei giovani presenti: un vero atto di resistenza civica per riappropriarsi dei luoghi affinché siano i luoghi di tutti e non solo di una piccola parte escludente.

Quanto a quella parte, che spesso è tanto ribelle quanto bisognosa di luce ed esempi positivi, manca in città un vero investimento in politiche giovanili rivolte all’adolescenza.

Un’età critica, di necessarie ribellioni, di crescita, che – in un contesto sociale frammentato dove le solitudini si sommano – avrebbe bisogno di un po’ di attenzione in più.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra verona amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto