Da 945 giorni 18 ore 17 minuti 54 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Politica Locale

Olbia: Simonetta Lai nominata Assessora alle Politiche Sociali

Risolto il rebus politico.

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Olbia, 22 Marzo 2017 – Alla fine, Settimo Nizzi – dopo quattro mesi di attesa e un lutto pesante da affrontare – ha rotto gli indugi, ha risolto il rebus politico e ha scelto il nuovo assessore alle Politiche Sociali del Comune di Olbia. Come anticipato da Olbia.it, il nuovo assessore è donna e si tratta della consigliera comunale Simonetta Lai, eletta con la Lista Nizzi. La nomina è avvenuta ufficialmente questa mattina nel Municipio di Corso Umberto.

Con questa nomina si colma il vuoto all’interno della giunta – ha detto Settimo Nizzi -. Ringrazio Simonetta per aver accettato. Sono sicuro che farà un ottimo lavoro. Olbia attraversa un periodo difficile. Continueremo a lavorare con risolutezza per continuare a dare i servizi. Chi ha diritto avrà risposte“.

Spesati article offerte

Avremo modo di discutere dei percorsi che in questo momento si sono un po’ fermati. È un servizio molto delicato – ha aggiunto Simonetta Lai -. Incontrerò presto la struttura“.

Simonetta Lai è ex dirigente del Comune di Olbia e dirigente, oggi, nel Comune di Golfo Aranci. Stimatissima in città, la neo assessora si è distinta in Consiglio Comunale (insieme a Bastianino Monni) per la caparbietà, la pacatezza e le argomentazioni tecnico-politiche. Difatti, come consigliera comunale, la Lai – sempre insieme al consigliere Monni – è stata una dei pochi eletti della maggioranza ad affrontare con forza i dibattiti politici tenuti dal gruppo del Pd (formato, per lo più, da ex assessori agguerriti e competenti).

Dal punto di vista politico, la nomina di Simonetta Lai scontenta certamente qualcuno, ma la scelta di Nizzi non deve sorprendere gli osservatori più attenti. I criteri di scelta erano ben noti: sesso femminile (per riequilibrare le quote di genere), numero dei voti (quindi elezione in Consiglio Comunale) e competenza. I nomi delle papabili erano, oltre a quello di Simonetta Lai, questi: Maria Antonietta Cossu (già capogruppo di Forza Italia e presidente della Commissione consiliare alle Politiche Sociali), Tiziana Biscu, Valentina Melino e Giulia Derosas. Simonetta Lai è la consigliera col curriculum oggettivamente più pesante, soprattutto considerando il ruolo che deve ricoprire: conosce benissimo la macchina amministrativa, sa come muoversi all’interno degli uffici comunali, sa leggere perfettamente le ostiche pieghe del Bilancio. In parole povere sa dove mettere le mani.

Con l’ingresso in giunta di Simonetta Lai, cambia la composizione del Consiglio Comunale: al suo posto entra un’altra donna, la futura consigliera Rosella Addis.

 

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Geasar summer 2020 1400
In Alto