Da 1017 giorni 18 ore 2 minuti 31 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Sport

Olbia: Silvio Calza è Campione Regionale Karting 2020

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 8 novembre 2020 – Il giovanissimo fenomeno olbiese del kart, Silvio Calza, ci ha riempito di emozioni durante la sua ultima gara che lo ha laureato Campione Regionale Karting 2020. Silvio Calza vince  il campionato con una gara di anticipo rispetto alle 5 previste, ma non soddisfatto sale sul podio più alto  vincendo anche la 5^ gara consecutiva della stagione. La scorsa domenica 1° Novembre, sulla pista del girasole a Tortolì, Silvio  Calza si è aggiudicato la corsa  davanti al velocissimo e giovanissimo Giuseppe Bitti.

Per Silvio Calza arrivare a tagliare questo bellissimo traguardo è stato molto impegnativo. Campione Regionale al debutto nella nuova categoria,  è sicuramente  un’impresa realizzabile solo per i grandi talenti. “Ad inizio campionato le aspettative erano sicuramente di grandi difficoltà, in quanto il passaggio di categoria mi avrebbe portato a confrontarmi con piloti più esperti e più grandi di me.  In più un kart completamente nuovo e più potente da scoprire. Ho affrontato tutto questo con grande passione costanza e diligenza, riuscendo a preparare la prima gara meticolosamente. – Così ci racconta con la voce a tratti presa ancora dalla grande emozione Silvio Calza. – . Quando ho conquistato la pole position della prima gara non credevo ai miei occhi. Ho  vinto la prima gara del campionato e giuro che non ci credevo. Ho preparato tutte le altre gare con lo stesso criterio, seguito in modo impeccabile dal mio team manager e da mio padre, vincendo tutte le gare e conquistando così con una gara di anticipo il campionato 2020”

Studio Dentistico Satta 300

Ora il giovanissimo campione  Silvio Calza si dice essere veramente pronto ad affrontare nuove sfide a livello nazionale.

“L’ultima gara di campionato è stata estremamente impegnativa un po’ per le mie condizioni fisiche dovute ai postumi di un incidente accaduto qualche giorno prima. Non mi è stato possibile esprimermi al 100% delle mie potenzialità. Poi un avversario decisamente competitivo mi ha reso la finale di campionato difficile, ma la voglia di vincere era davvero tanta. In fase di qualifica – prosegue  il giovane pilota – a causa della poca preparazione non sono riuscito a mettere insieme tutti gli elementi per conquistare la pole position. Anche nella prefinale mi sono dovuto accontentare di un secondo posto.  Ma la vera pretesa su me stesso è stata quella di vincere la finale e per farlo mi sono concentrato sull’obiettivo e non sulla mia condizione fisica. Solo così sono riuscito a sferrare l’attacco e a vincere la gara. Il titolo di Campione Regionale ormai lo avevo già in tasca perché  l’ho conquistato con una gara di anticipo, ma non nego che vincere 5 gare su 5 nella categoria regina del campionato, sia stata una bella soddisfazione da togliersi. E e ci sono riuscito!”.

La giovane età del nostro fuoriclasse olbiese non deve trarci in inganno. La sua stabilità e il grande carattere vengono fuori dentro e fuori i circuiti di gara.

Per Silvio Calza è ancora tempo di scuola, compiti, lezioni da apprendere e interrogazioni. Conciliare i ritmi scolastici con le competizioni e gli allenamenti, non è sempre facile: “Lo studio viene sicuramente prima dello sport per tanto do sempre priorità alla scuola. Mi porto avanti con lo studio in modo da rimanere libero per i weekend gara e gli allenamenti. Sono un ragazzo molto estroverso e non ho mai avuto particolari difficoltà  con i miei compagni di scuola. Lo sport non influenza il rapporto con i miei compagni a scuola. Non ne parlo molto quando esco dalle competizioni. Vivo questa esperienza sportiva con gli addetti ai lavori, con la mia famiglia e con i miei amici rivali. Invece vivo  un rapporto normale come ogni altro ragazzo della mia età, con i miei compagni di scuola e con amici fuori dal circus delle gare”.

Il Covid ha toccato anche il mondo di Silvio Calza inevitabilmente: “L’emergenza Covid è sicuramente una situazione difficile per tutti, ma in particolar modo per noi ragazzi, a partire dagli abbracci tra amici fino ad arrivare alle uscite in città. L’emergenza mi ha inoltre impedito di fare alcune gare programmate fuori dalla Sardegna in quanto estremamente pericoloso muoversi e non ultima la crisi non ci ha di certo aiutato.
6. Il titolo è stato festeggiato insieme a tutto il mio team e tutta la mia famiglia subito dopo la premiazione della gara. Il mio primo pensiero quando ho spento il motore è stato “c’è l’ho fatta” sono corso subito da mio padre e mia madre è e li ho abbracciati forte, è un emozione estremamente difficile da spiegare se non la si prova, in particolar modo è stato emozionante vincere la quinta gara consecutiva in un campionato che si è rivelato estremamente difficile ed impegnativo. Il mio pensiero attuale è quello di prepararmi ad una nuova esperienza a livello nazionale, spero possano esserci i giusti presupposti per iniziare questa nuova avventura. Ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicini e che mi hanno aiutato in questo anno, ma un ringraziamento speciale va alla mia famiglia che mi sostiene e crede in me”.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto