Da 982 giorni 20 ore 23 minuti 18 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Olbia. Scarica rifiuti in campagna: beccato!

Brili immobiliare 1400

Olbia, 23 Novembre 2015 – Operazione lampo, questa mattina, della Polizia Locale di Olbia. Gli agenti, guidati dal comandante Gianni Serra, hanno denunciato un cittadino straniero accusato di aver scaricato inerti nella macchia mediterranea olbiese.

Il fatto è avvenuto a Suiles, tra Olbia e Golfo Aranci. A notare i movimenti sospetti sono stati due cittadini che stava lasciando la propria casa per giungere ad Olbia. I due, in auto, hanno notato un autocarro blu fermo a lato della strada, pieno zeppo di inerti sul retro. Suiles è purtroppo ostaggio dei lanciatori di sacchetti e i due cittadini hanno così intuito lo scopo del conducente: scaricare gli inerti nell’ambiente. I due hanno scattato una foto all’autocarro, per poi allontanarsi. L’allontanamento era però fittizio: i due residenti, con una inversione, hanno ripreso posizione non lontano dall’autocarro e hanno osservato tutta la scena. Il conducente, pensando di non esser visto, ha sollevato il cassone e ha scaricato gli inerti, bloccando tra l’altro un passaggio.

Studio Dentistico Satta 300

I due cittadini, avendo visto tutto con i loro occhi, hanno raggiunto immediatamente il Comando della Polizia Locale per raccontare l’accaduto e mostrare il materiale. Per gli agenti della Locale è stato un gioco da ragazzi risalire al proprietario.

L’autocarro appartiene ad una ditta rappresentata da un cittadino comunitario – racconta il comandante GiannSerra -. E’ scattata nei confronti di quest’ultimo una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania per abbandono incontrollato di rifiuti.  In questi ultimi giorni un rinnovato impegno nella lotta agli illeciti ambientali da parte della Polizia Locale di Olbia, e la grande sensibilità mostrata dai cittadini olbiesi, hanno permesso di intervenire tempestivamente ed efficacemente, sia in città che nell’agro, con l’individuazione dei responsabili di condotte illecite particolarmente biasimevoli, e con l’applicazione di rigorose sanzioni”.

Le attività più recenti hanno riguardato il centro di Olbia, con il caso di via Longhena dove un intero condominio è stato multato. Un’altra attività ha riguardato Cabu Abbas, dove sono stati rintracciati alcuni lanciatori di sacchetti grazie agli indizi recuperati nella discarica spontanea.

polizia locale rifiuti inerti olbia suiles

 

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Geasar summer 2020 1400
In Alto