Da 658 giorni 22 ore 27 minuti 19 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
approfondimenti

Olbia, San Ponziano: la chiesa con vista sul Golfo

Bacchus 1085

Olbia, 01 aprile 2019 – Quella chiesa bianca che si nota dalla sopraelevata Sud, se si volge lo sguardo verso Tavolara, è più di un mero luogo di culto: è uno dei tasselli che porterà alla riqualificazione totale del quartiere di Poltu Cuadu, oggetto – insieme a Sacra Famiglia – dell’ITI Agenda Urbana.

Ieri, la nuova chiesa di San Ponziano è stata inaugurata e aperta al pubblico con un evento ad hoc: canti gospel, un buffet, tanti cittadini curiosi e numerosi fedeli.

Spesati article pellet

La chiesa è una costruzione moderna: totalmente bianca, linee squadrate, ingresso rivolto a Est verso il sole che sorge e all’apertura del Golfo di Olbia.

Una scelta di forte impatto visivo, ma anche utile per stupendi giochi di luci e ombre che la struttura può regalare ai fedeli o agli appassionati di architettura.

Intanto, la concezione del luogo di culto, benché moderno, è molto classica e riprende – più in grande – ciò che possiamo ammirare nelle chiesette campestri: una sola stanza, semplici panche, un altare al centro e il simbolo di Cristo (la croce) al centro dell’abside.

Poi, i giochi di luce: vera chicca di questa struttura. Il simbolo di Cristo, la croce, è una vera e propria finestra che – con il sole verso il tramonto, a Ovest – illumina tutta navata.

La luce si riflette ovunque, grazie al bianco delle pareti, e rimbalza nel lucido pavimento di marmo creando un doppio simbolismo.

Nel bianco dei muri trionfano le vetrate: un rimando alle cattedrali gotiche che tanta ammirazione suscitano nei fedeli e negli amanti del bello.

Stessa scelta per l’ingresso della Chiesa, che in San Ponziano diventa un immensa vetrata sui toni del blu – con un po’ di oro e di arancione – nella quale si staglia la croce di Cristo.

All’alba è questa vetrata a illuminare, con i suoi colori, la chiesa.

L’altra particolarità di questo luogo di culto è la posizione: dal suo sagrato, non ancora terminato (la speranza è che venga dotato anche di verde), è possibile ammirare il Golfo di Olbia.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto