martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Olbia: salta anche quest'anno il mercatino dei libri scolastici

L'annuncio dell'associazione

Olbia: salta anche quest'anno il mercatino dei libri scolastici
Olbia: salta anche quest'anno il mercatino dei libri scolastici
Olbia.it

Pubblicato il 17 agosto 2021 alle 11:43

condividi articolo:

Olbia. L'inizio della scuola si avvicina, e anche quest'anno si apre per numerosissime famiglie la ricerca dei libri scolastici: da anni, il Mercatino del Libro di Olbia costituisce un punto di riferimento, luogo in cui vendere e comprare tomi per tutte le scuole della città a prezzo ribassato.   Già l'anno scorso, causa pandemia mondiale, il Mercatino aveva annunciato con dispiacere di non poter garantire lo stesso servizio che da tempo svolgeva per il territorio. Anche quest'anno, purtroppo, la storia si ripete.   "Carissimi ragazzi e ragazze e famiglie, utenti e amici del mercatino del libro usato, a causa del COVID-19 ci vediamo costretti a rinviare anche quest’anno l’appuntamento con il mercatino." - afferma il Presidente dell'associazione, Marco Depperu.   "Nonostante un iniziale ottimismo e tutti i nostri sforzi, il protrarsi dello stato di pandemia ci ha costretti a guardare la realtà e, dopo lunghe e sofferte riflessioni, ci siamo dovuti arrendere."   "I motivi di dispiacere sono gli stessi elencati lo scorso anno, se fosse possibile, anche più amplificati dalla mancanza sperimentata l’anno scorso."   "Primo fra tutti, perché, il mercatino, in un periodo di così grande difficoltà, viene meno alla finalità per la quali è nato: rispondere ai bisogni; perdere l’occasione di incontrarvi e ultimo, ma non ultimo, non poter dare ai ragazzi la possibilità di fare un’esperienza che li vede protagonisti entusiasti."   "Rassicuriamo tutti che anche l’anno in corso non sarà considerato, per cui le scadenze saranno spostate automaticamente al prossimo. Stiamo verificando le modalità per la restituzione dei soldi derivanti dai libri venduti."   "Ci auguriamo di tutto cuore che questo periodo passi e che questa emergenza non si protragga oltre. Auguriamo ai ragazzi e alle loro famiglie buon anno scolastico." - si conclude il comunicato stampa.