Da 433 giorni 23 ore 24 minuti 47 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Olbia

Olbia, risse in piazza. Lega: “clima esasperato, Comune intervenga”

Parco Porto Conte

Olbia, 13 agosto 2018 – Sono i due gli episodi di violenza sulla pubblica via che in queste ore stanno fomentando il dibattito sui social: uno è stato pubblicato da Olbia.it e riguarda una rissa avvenuta in Piazza Matteotti che ha visto il coinvolgimento di diverse persone; l’altro è quello pubblicato da Olbianova che racconta, con un video, un episodio violento tra due persone avvenuto in Corso Vittorio Veneto nei pressi del passaggio a livello.

Su questi episodi è intervenuta la Lega con una nota stampa firmata da Dario Giagoni (vice commissario Lega Sardegna) e Annalisa Manca (responsabile organizzativa Lega Gallura).

Spesati article

Hanno paura e si sentono abbandonate le famiglie che risiedono nei quartieri di Piazza Matteotti e Via Vittorio Veneto, a causa delle continue risse e delle crescenti situazioni di pericolo che sono costrette a vivere davanti casa. Sono infatti frequenti gli episodi di violenza che si registrano in quelle zone da parte di extracomunitari che vagabondano per la città indisturbati. Il clima è sempre più esasperato ed è sempre più difficile uscire di casa, anche nelle ore diurne, con tranquillità e spensieratezza. Ci si chiede cosa aspetti il comune a intervenire e a fermare questi episodi di violenza quotidiana, schiamazzi e minacce a tutte le ore del giorno e della notte“, si legge nella nota stampa.

I cittadini hanno tutto il diritto di poter passeggiare e rincasare in totale tranquillità e sicurezza con i propri bambini; si tratta di quella sicurezza che il comune è tenuto ad assicurare alla propria comunità con interventi di prevenzione e presenza costante degli enti di vigilanza sul territorio”, sottolinea Annalisa Manca.

Il comportamento da guerriglia urbana che assumono questi individui fa pensare che non siano scappati dalla guerra, come qualche buonista vuole farci credere. Siamo stufi di accogliere e dare asilo a persone che come ringraziamento creano disagio e clima di terrore nelle nostre strade”, conclude Dario Giagoni.

Nel video pubblicato oggi da Olbia.it, che la redazione ha nella versione originale, i protagonisti sono italiani e stranieri. In particolare, a cercare di fermare i facinorosi sono proprio alcune persone di nazionalità straniera. Nel video pubblicato da Olbianova, i due “litiganti” sono stranieri.

Olbia in fiore 2019 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto