Da 1018 giorni 16 ore 7 minuti 27 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Politica Locale

Olbia, trasporti: i Riformatori bocciano la Regione e l’assessore Deiana

Bocciati su Saremar, Autorità portuale, Ferrovie

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 30 Dicembre 2016 – Fine anno, tempo di bilanci anche in politica. È ciò che hanno pensato di fare i Riformatori Sardi che, questa mattina, hanno consegnato un’ideale pagella all’Assessorato regionale ai trasporti guidato da Massimo Deiana. “Stamattina davanti alla sede dell’Autorità portuale è stata simbolicamente presentata la pagella all’assessorato che ovviamente non può che coincidere con una bocciatura, comunicano il Coordinatore provinciale Giovanni Pileri e cittadino Alessandro Fiorentino – si legge in una nota stampa dei Riformatori -. L’iniziativa condivisa dal Coordinamento cittadino di Olbia guidato da Alessandro Fiorentino , con Mario Orrù , Giulia Farris, Michele Monaco ripropone con forza le errate strategie politiche e il solito Cagliari centrismo della Maggioranza che guida la Regione sulle tematiche relative ai trasporti in Sardegna“.

Secondo i Riformatori galluresi, sono tanti i punti in cui la Regione ha toppato: “La privatizzazione della Saremar, senza che ci sia stato in seguito un controllo sulla qualità dei trasporti e soprattutto sulla mancata attivazione di un preciso Contratto di servizio che dovrebbe disciplinare, a favore dell’utenza, la tipologia e le caratteristiche delle navi della flotta, gli orari ecc. – continua il comunicato stampa –. Non meno importante è la mancata attivazione della Continuità territoriale “SARDA” e in particolare delle agevolazioni sui costi dei biglietti ai Sardi come previsto dalla legge regionale n. 7/2014 che prevedeva un biglietto con costo unico per tutti i residenti in Sardegna e non solo nelle isole minori“.

Studio Dentistico Satta 300

Non solo: anche sui treni la Regione non avrebbe dato il massimo. “Il fallimento riguardante il trasporto su rotaia e in particolar modo alla messa in esercizio dei nuovi pendolini che collegano Cagliari con Sassari e Olbia che a causa della linea ferroviaria inadeguata sia per i numerosi guasti comportano una tempistica di percorrenza che invece di ridurre i tempi, nella maggior parte dei casi, li aumenta se riferita ai vecchi convogli – continuano i Riformatori -. I disagi sono ampliati dal fatto che, ormai da anni, manca tra l’altro un collegamento aereo tra Olbia e Cagliari“.

Non meno importante è la questione della Sede unica dell’Autorità Portuale, da attribuire al Nord Sardegna come da noi richiesto proseguono i coordinatori Pileri e Fiorentino ,questione che rischia di diventare merce di scambio nella ridistribuzione delle poltrone della Giunta e delle nomine degli Enti – concludono i Riformatori –Non è infatti un mistero che L’attuale assessore ai trasporti sia in corsa per diventare Presidente dell’Autorità portuale che , in questo caso la sede sarà Cagliari. Sarebbe paradossale concludono i Riformatori, che “l’assessore bocciato” diventi Presidente dell’Autorità Portuale , ma in politica tutto è possibile

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto