Da 520 giorni 8 ore 34 minuti 44 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Politica Locale

Olbia, Referendum Piano Mancini: il Comitato attacca il Movimento 5 Stelle

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 07 febbraio 2019 – Il Comitato promotore “Referendum Salva Olbia” punta i piedi e si scaglia contro il Movimento 5 Stelle olbiese, reo – secondo i proponenti – di aver gioito per lo sblocco dei fondi per il rischio idrogeologico indirizzati a Olbia, ma anche di occuparsi del problema a fini elettorali.

“Volevamo capire fino in fondo la posizione dei consiglieri comunali 5 Stelle di Olbia PIccinnu e Firinaiu; oggi, con rammarico, ci rendiamo conto che anche loro, assieme al PD, da tempo, erano finiti “dentro” le vasche di laminazione di Putzolu,  Santa Mariedda e Via Nervi! Se davvero ci tenevano, non dovevano aspettare a ieri ad emettere un comunicato stampa sull’argomento, ben sapendo che i finanziamenti per le vasche di laminazione di Mancini esistevano da 4 anni”, scrive il Comitato.

Spesati article

Secondo il direttivo, il Movimento 5 Stelle si sarebbe buttato sul problema “in funzione probabilmente elettoralistica”.

“Dei loro comportamenti ci accorgemmo allorché, dopo essersi sempre lamentati per l’incarico dato a Mancini senza un regolare bando, continuarono nella loro linea , anche quando un regolare bando, il Sindaco Nizzi, l’aveva fatto per davvero! Infatti, i 5 Stelle di Olbia hanno continuato ad astenersi, senza minimamente incidere”, continua la nota.

“Le novità degne di nota e chiarificatrici sono le affermazioni del Ministro dell’Ambiente Generale Costa e la decisione del Sindaco Nizzi di indire un referendum fra i cittadini – continua il direttivo -. Riguardo a quest’ultimo, occorrerà però consentire ai cittadini di pronunciarsi, non solo in antitesi a Mancini, ma sul tipo stesso di soluzione: vasche si o no; canale scolmatore quasi tutto in galleria o a cielo aperto . Per quanto riguarda il Ministro Costa , onore a lui, perché, in tutta sincerità, fuori dal “politichese”, ha dichiarato che i finanziamenti restano disponibili, ma soprattutto perché è stato chiaro nell’affermare che le opere debbono però essere frutto di progettazioni approvate e cantierabili, come da sempre sostenuto anche dai vari
Comitati cittadini. Evenienza, questa della approvazione dei progetti, mai raggiunta, e che difficilmente si raggiungerà per via, fra l’altro, della pericolosità delle vasche all’interno della Città”.

“C’è solo da augurarsi che il Ministro del Governo a 5 Stelle, mantenga “in caldo” i finanziamenti destinati alla Mitigazione
del rischio idraulico ad Olbia. Nel contempo, però, Nizzi dovrà adeguare i quesiti referendari onde consentire un leale, utile e
democratico pronunciamento dei cittadini, andando, come detto, oltre il solo NO a Mancini. Dopo quanto successo nella nostra Città, nessuno dovrà più avere carta bianca prima che i cittadini si pronuncino, anche se solo a carattere consultivo”, conclude il direttivo del Comitato promotore Referendum Salva Olbia.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto