Da 335 giorni 1 ora 35 minuti 28 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardinia Ferries
Politica Locale

Olbia, raccolta differenziata: diminuisce la percentuale, scatta lotta ad abusivi

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 20 dicembre 2018 – Si è parlato anche raccolta dei rifiuti solidi urbani nell’ultimo consiglio comunale, che risulta essere ancora in corso. Il Consiglio comunale ha approvato tre punti importanti: il Piano economico finanziario anno 2019 al fine dell’applicazione della TARI, una Modifica Regolamento Componente TARI e le tariffe per l’anno 2019.  Due i dati importanti emersi durante la discussione: la differenziata, che non aumenta (anzi, decresce), e la lotta agli evasori, che c’è ma non è incisiva.

Passiamo ai numeri: come sta andando la raccolta differenziata? Benino, ma potrebbe andare molto meglio. A sottolinearlo è il consigliere comunale Roberto Ferinaio. “Ho notato che i dati della raccolta differenziata stanno peggiorando – ha detto il consigliere Ferinaio -. Nel 2016 eravamo intorno al 69,18%. Nel 2017 è calata al 65,43%, mentre le previsioni per il 2018 si attestano sui 69,25%. Come mai questa inversione di tendenza? Non sembrano esserci miglioramenti: dovrebbe aumentare, invece prima diminuisce e poi si assesta sui valori del 2016. Inoltre, non si parla di tariffa puntuale, che tarda ad arrivare e dovrebbe premiare i cittadini virtuosi”, ha detto Ferinaio.

Morostesa estate NATALE 2018

Sulla lotta agli abusivi, si sono fatti piccoli passi avanti. Intanto, rispetto all’anno precedente, sono stati scoperti qualche centinaio di utenze domestiche abusive che sono state regolarizzate. Inoltre, è stato approvato un emendamento che aiuterà moltissimo la lotta all’abusivismo: si tratta di una proposta della Coalizione civica, presentata da Rino Piccinnu, che è stata votata all’unanimità dal Consiglio comunale.

“I grossi problemi li abbiamo nei condomini, precisamente quelli fatti prima del 1994. Ci sono decine di villaggi turistici, a Olbia: molti immobili sono sconosciuti all’anagrafe condominiale”, ha detto Piccinnu. L’emendamento approvato, che inserisce all’articolo 27 del regolamento il comma 4, obbliga gli amministratori condominiali a comunicare al Comune di Olbia, entro il 31 maggio 2019, l’elenco di tutte le identificazioni catastali con tutte le rispettive unità e i relativi proprietari ed eventuali conseguenti variazioni. In questo modo sarà molto semplice scovare gli abusivi.

Idea Service Noleggiare orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto