lunedì, 17 gennaio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

Olbia, ponte tombato rio Gadduresu: appalto da 680.000 euro

Pubblicato l'avviso per la procedura negoziata

Olbia, ponte tombato rio Gadduresu: appalto da 680.000 euro
Olbia, ponte tombato rio Gadduresu: appalto da 680.000 euro
Olbia.it

Pubblicato il 15 gennaio 2022 alle 12:31

condividi articolo:

Olbia. Il Comune di Olbia ha pubblicato l'avviso per la procedura negoziata che porterà all'abbattimento del noto ponte tombato del rio Gadduresu: un ponte ad arcate che si trova, oggi, sotto Corso Vittorio Veneto, più o meno nei pressi della piccola rotatoria che si trova nei pressi dell'incrocio con via Liguria. L'appalto ha un valore totale di 680 mila euro, mentre circa 435 mila euro sono i lavori a base d'asta.

L'opera rientra nel noto piano di abbattimento delle opere incongrue: quelle sulle quali sta indagando la Procura della Repubblica di Tempio Pausania. Tra le opere sequestrate, non ancora abbattute, vi era anche questo ponte tombato. La selezione delle imprese avverrà sulla piattaforma SardegnaCAT.

"L’intervento si inserisce all’interno del Quadro delle opere di mitigazione del rischio idraulico del territorio di Olbia, in quanto rappresenta l’eliminane di un’opera incongrua lungo il Rio Gadduresu. Si prevede infatti la demolizione del ponte a tre arcate in granito di Corso Vittorio Veneto compreso tra il canale tombato con imbocco in via Umbria e la canalizzazione chiusa della sopraelevata. Il manufatto costituisce infatti una riduzione della sezione idraulica determinando ostacolo al deflusso delle acque del Rio Gadduresu. Il progetto comprende la realizzazione di un ponte a unica campata di luce 11 metri e altezza netta di 2.50 m, oltre che le opere di risoluzione dei sottoservizi interferenti (Enel, Telecom e Abbanoa). E’ previsto il ripristino della pavimentazione stradale", si legge nell'avviso.

"Il tempo utile per ultimare i lavori è fissato in max 150 (centocinquanta) giorni naturali consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna, secondo quanto previsto dal cronoprogramma lavori del progetto definitivo/esecutivo. In detto tempo è compreso quello necessario all’impianto e allo smontaggio dei cantieri", prosegue il documento.

Ecco come si svolgerà la selezione: "Scaduto il termine di 15 (quindici) giorni previsto per la pubblicazione del presente Avviso sul sito istituzionale del Comune di Olbia verranno estratti casualmente dalla piattaforma “Sardegna Cat” e quindi invitati a presentare offerta, almeno n. 15 (quindici) operatori economici iscritti per la Categoria Lavori OG3 Classifica II (Rif. Sardegna Cat: AQ22AC24). Si specfica che in alcun modo l’Amministrazione comunale potrà intercedere sull’estrazione degli operatori da effettuarsi, in quanto interamente gestita dalla Centrale di Committenza regionale in modalità elettronica e casuale. La Stazione Appaltante si riserva di non dar seguito alla successiva procedura negoziata relativa al presente Avviso o di sospendere o modificare o annullare la stessa per superiori motivi di interesse pubblico".