Da 462 giorni 28 minuti 15 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale
Cronaca Gallura

Olbia, occhio al decoro urbano: arrivano gli agenti della Polizia Locale

Phone Doctor 1400

Olbia – Tempi duri per i cittadini che lasciano i propri immobili in condizioni poco decorose. Dopo le nostre inchieste fotografiche, l’amministrazione comunale si è mossa con un’ordinanza ad hoc che punisce tutti coloro che non tengono in maniera adeguata edifici, attività commerciali e via dicendo. Certo, tale mossa ha un po’ il sapore del “il bue che dice cornuto all’asino”, ma è anche vero che molto del degrado olbiese deriva dalla pigrizia (e a volte inciviltà – suvvia, siamo sinceri!) dei suoi abitanti.
L’ordinanza, però, da sola non basta a garantire il decoro della città: servono i controlli. E così, in aiuto del sindaco Giovannelli è arrivato il comandante della Polizia Locale Gianni Serra che ha messo subito in moto il Nucleo Vigilanza Decoro Urbano da poco rafforzato con nuovo personale.
Questo gruppo di agenti, debitamente formato sulle norme di legge in questione, ha un compito arduo: mappare l’intero territorio comunale con telecamere e macchine fotografiche. Gli impietosi occhi elettronici inizieranno a lavorare dal centro storico: fucina di infiniti attacchi al decoro urbano.

Gli agenti documenteranno ogni possibile violazione in merito controllando:
– immobili fatiscenti;
– saracinesche deteriorate delle attività commerciali;
– presenza di rifiuti depositati all’interno di questi immobili;
– pluviali ed elementi aggettanti danneggiati;
– infrastrutture e reti tecnologiche, reti fognarie-idriche-telefoniche dismesse o difformi dalle vigenti norme in materia di sicurezza;
– insegne fatiscenti;
– recinzioni cantieri edili; attività in allestimento non debitmente occultate.

Morostesa 2019

La mappatura di tutta la città (dal centro alle frazioni) non è l’unica attività che il Nucleo eseguirà sul territorio. Ogni violazione sarà debitamente contestata al trasgressore, il quale avrà 5 giorni di tempo per presentare un cronoprogramma dei lavori che è obbligato a seguire es eseguire. Se non lo farà, fioccheranno le multe. Ma non solo: il Comune, a quel punto, potrà eseguire da solo i lavori addebitando tutti i costi al proprietario.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra parigi amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto