Da 899 giorni 14 ore 37 minuti 59 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Politica Locale

Olbia. Multe Ztl: “basta alle strumentalizzazioni”

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Olbia, 19 marzo 2018 – La Ztl del centro storico di Olbia con il suo carico da 14 mila multe tiene ancora banco: a riportare in auge la questione è il circolo olbiese di Fratelli d’Italia, guidato da Marco Buioni.

Dopo giorni di polemiche e di informazioni farraginose, diffuse ad arte da chi evidentemente ne vuole fare una battaglia politica senza curarsi invece dell’interesse dei cittadini, Fratelli d’Italia Olbia ha voluto chiarirsi le idee relativamente alla questione ZTL che sta agitando i sonni di molti Olbiesi ed ha pensato utile raccogliere le informazioni di prima mano direttamente dagli Uffici Comunali“, spiega Marco Buioni.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

Fratelli d’Italia ha così deciso di ripercorrere la storia della Ztl attraverso le informazioni date dagli uffici comunali. “E’ emerso, come già noto, che ZTL è partita circa 15 mesi fa per volontà dell’Amministrazione, votata a maggioranza in Consiglio Comunale – continua Marco Buioni –Il percorso è stato individuato e concordato e condiviso con il Consorzio Centro Città di Corso Umberto. I funzionari hanno tenuto a puntualizzare che tutta la cartellonistica installata è stata realizzata secondo quanto disposto dal Codice della Strada e dalle circolari Ministeriali in materia, ma l’Amministrazione Comunale, “ad abundantiam” ha voluto trasformare la scritta “Varco Attivo” ritenuta fuorviante in “ALT Varco Attivo”. Non solo… è stata data informazione sui Giornali ed i Social Media e da un mese prima dell’attivazione delle telecamere i varchi sono stati chiusi con transenne presidiate dai Vigili Urbani”.

Quando malauguratamente si dovesse entrare in un Varco in orario di divieto l’automobilista ha l’obbligo di uscire dalla prima uscita utile, se non lo fa è prevista la contravvenzione ad ogni passaggio sotto una telecamera“, prosegue il rappresentante di Fratelli d’Italia.

Fin qui la nostra semplice e veloce raccolta di notizie di prima mano – continua Buioni -. Noi ci chiediamo, dov’era certa opposizione consiliare quando il Consiglio ha legittimamente approvato il provvedimento. Non poteva già da allora dare le corrette informazioni alla popolazione? O forse attendere che il “bubbone” scoppiasse è funzionale esclusivamente alla sterile battaglia politica? Noi diciamo che non sbaglia solo chi non fa’, quindi se ci sono stati errori è giusto che i cittadini facciano ricorso, anche eventualmente in forma associata; ma non devono farsi strumentalizzare da chi non ha mosso un dito per quasi due anni su una questione tanto importante. In chiusura segnaliamo che gli uffici comunali, settore Viabilità, sono a disposizione dei cittadini per ogni eventuale chiarimento“.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo
In Alto