Da 901 giorni 19 ore 2 minuti 32 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
approfondimenti

Olbia, il mercatino trasloca in centro: scoppia il problema parcheggi

Brili immobiliare 1400

Olbia, 15 ottobre 2018 – Il mercatino di Piazza Crispi, punto di riferimento per prodotti di qualità e contatto umano, deve traslocare: a breve inizieranno, infatti, i lavori per la riqualificazione di via Redipuglia, progetto partito durante l’amministrazione Giovannelli II e che vedrà la luce sotto l’amministrazione Nizzi III.

Questa mattina si è riunita la Commissione consiliare alle Attività Produttive: all’ordine del giorno vi era lo spostamento del Mercatino del martedì, che da anni si fa in Piazza Crispi, nel centro storico di Olbia. L’idea è quella di concentrare le bancarelle in un’area ben precisa: quella della Stazione Ferroviaria.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

Nel dettaglio, il mercatino verrà sposta in Piazzale Amucano (dove oggi c’è un parcheggio gratuito), nel parcheggio a pagamento della Stazione (il cui ingresso è in via Milano e che verrà gestito dall’Aspo) e in alcune viuzze limitrofe.

Non sarà un passaggio indolore: ogni spostamento determina, nella sua fase iniziale, un calo delle presenze. A preoccupare, però, non è tanto la location scelta – che ha come obiettivo quello di rivitalizzare la zona centrale – ma la presenza di soli parcheggi a pagamento in tutta l’area.

“L’idea di rivitalizzare il centro con il mercato è positiva – ha detto Ivana Russu, consigliera comunale della Coalizione Civica e Democratica facente parte della Commissione Attività Produttive -, ma c’è un problema legato ai parcheggi”.

Ivana Russu, che nella votazione si è astenuta poiché l’argomento andrà approfondito con i suoi colleghi di gruppo consiliare, è precisa e indica come problematica principale quella della sosta a pagamento.

“Con l’Aspo stanno cercando una soluzione per la giornata di mercatino per non penalizzare gli esercenti, ma il problema esiste – ha continuato la consigliera Russu -. Via Nanni è diventato a pagamento, lo stesso vale per Piazzale Bardanzellu. Per questo ho chiesto una commissione dedicata solo a questa problematica. Il solo Molo Brin come parcheggio libero per tutto il centro storico non può bastare”.

Nessuna barricata ideologica da parte della Coalizione civica per lo spostamento del mercatino, ma il parcheggio a pagamento è un argomento sul quale confrontarsi. Se per la giornata di mercatino potrebbe trovarsi una soluzione (esempio: il disco orario), sul resto bisogna ragionare.

Per quel che concerne i prossimi passi, la planimetria approvata oggi in Commissione dovrà passare in Consiglio comunale per ricevere il via definitivo.

Intanto, il Comune di Olbia attende il parere della Confcommercio, che dovrebbe riunirsi a breve. Cosa dicono, però, gli esercenti coinvolti? Agli ambulanti è stato somministrato un sondaggio: hanno risposto in pochi e quei pochi hanno indicato come zona prediletta quella della Sacra Famiglia.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo
In Alto