Da 1015 giorni 18 ore 35 minuti 54 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Eventi

Olbia, la magia di Su Fogarone: successo a Isticcadeddu

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 21 gennaio 2019 – La magia del Su Fogarone, il grande fuoco acceso in onore di Sant’Antonio Abate, si è rinnovata ieri sera nel quartiere di Isticcadeddu. Da nove anni, il quartiere periferico di Corso Vittorio Veneto si è acceso grazie a questa festa organizzata dal Comitato di Sant’Antonio Abate, avviato da Antioco Tilocca e ora presieduto da Antonello Mele, e dal Comitato di Quartiere in collaborazione con la comunità cattolica della Parrocchia di San Michele Arcangelo che ha al suo interno la chiesa di Sant’Antonio.

Ieri pomeriggio, appena il sole è tramontato, i mastri fuochisti hanno acceso il Su Fogarone che, immediatamente, si è stagliato nel cielo con le sue fiamme creando quasi un’atmosfera mistica e incantata. Merito, questo, anche della Luna. Questo rito, che affonda le sue radici nel tempo, è legato alla figura dell’eremita Sant’Antonio: la leggenda narra che Sant’Antonio si recò all’inferno per contendere al diavolo le anime dei peccatori. Il grande falò, che riscalda e purifica, è il modo con il quale i fedeli onorano il santo, ma è anche occasione di condivisione e socialità. Non a caso, la festa di Sant’Antonio Abate è un po’ la festa del quartiere a cui partecipa tutta la città. Tanti gli eventi collaterali anche quest’anno come la Remata Sant’Antonio Abate e la corsa “Correre per il falò”, ma anche il torneo di calcetto, la mostra fotografica “Scintille dal cuore”; senza dimenticare l’aspetto religioso con il raduno delle bandiere, la santa messa, la benedizione degli animali e poi la processione in onore del santo.

Spesati article offerte 300

Culmine della festa, ovviamente, l’accensione del Su Fogarone che viene accompagnata da dolci tipici e buon vino per tutti i presenti. Anche quest’anno, la popolazione ha risposto con entusiasmo alla chiamata della festa.

Quello di Isticcadeddu, però, non è stato l’unico Su Fogarone acceso a Olbia: il secondo, acceso anzitempo da ignoti, era situato in via Barcellona nel quartiere di Santa Mariedda, mentre il terzo è stato preparato e acceso in località Falchittu in un terreno situato accanto al Porta Smeralda e alla SS 125 “Orientale Sarda”.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto