lunedì, 27 settembre 2021

Informazione dal 1999

Generale, Lettere

Olbia, la lettera: "sono indispensabili lavori milionari quando abbiamo marciapiedi degradati?"

Un lettore sollecita un dibattito tra olbiesi

Olbia, la lettera:
Olbia, la lettera:
Olbia.it

Pubblicato il 05 febbraio 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Riceviamo e pubblichiamo la lettera firmata da un olbiese, R.C-, che in vista delle elezioni comunali desidera sollecitare un dibattito tra cittadini in merito ad alcune tematiche importanti. Riportiamo la lettera. "Buongiorno, vi rubo soltanto qualche minuto per esternare alcune mie personalissime opinioni. Sarei però curioso di sapere cosa ne pensano i nostri concittadini", scrive il cittadino."1) E' proprio indispensabile, pensare a realizzare progetti milionari quale l'abbattimento del ponte che collega l'areoporto e la realizzazione di un altro tunnel, quando ad esempio, i marciapiedi versano spessissimo in condizioni di degrado totale? Penso ad esempio al marciapiede di via De Filippi di cui allego le foto.  Sarei curioso di sapere perché il Comune non fa un "censimento" dei marciapiedi (magari anche con l'aiuto dei cittadini mediante invio di foto) che sarebbero da sistemare. Sia per garantire il "decoro urbano" di cui tanto si parla ma sopratutto per l'incolumità di chi vi passa (penso ad esempio ad anziani, diversamente abili, donne con passeggini al seguito, etc)"."2) Per quanto riguarda, l'idea di demolizione del ponte e realizzazione di un altro tunnel, mi chiedo perchè non si possa valutare un restilyng della struttura esistenze, che sicuramente sarebbe molto meno oneroso"."3) Ben venga l'Univesità al centro di Olbia, ma non capisco sinceramente perché a fronte di un investimento milionario da parte del Comune / Aspo per l'acquisto del palazzo ex "Standa" si è pensato di investire prima nei lavori del palazzo dell'Expo in via Porto Romano".