Da 67 giorni 14 ore 18 minuti 58 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardares 1400
Politica Locale

La Maddalena, punto nascita chiuso. Zanchetta: “nuovo caso di assistenza inadeguata”

Interrogazione urgente del consigliere regionale maddalenino

Olbia, 13 Aprile 2017 – Le linee guida della Assl di Olbia relative all’assistenza delle partorienti di La Maddalena, decise in seguito alla chiusura del punto nascita del Paolo Merlo, sono al centro di un’interrogazione urgente firmata dal consigliere regionale maddalenino Pierfranco Zanchetta. L’interrogazione, diffusa anche su Facebook, riguarda un presunto caso di “inadeguata assistenza” nei confronti di una partoriente originaria di La Maddalena.

L’interrogazione è rivolta all’assessore regionale alla Sanità Luigi Arru. Nell’interrogazione si legge che “in regime di ricovero presso il suddetto presidio ospedaliero, il 1° aprile scorso la giovane donna si è trovata a subire un trattamento non conforme alle normative sanitarie essendo stata lasciata a partorire in una stanzetta non attrezzata, causa l’indisponibilità delle quattro sale parto, tutte già occupate“. Il documento descrive il presunto caso di assistenza “inadeguata” aggiungendo ulteriori particolari.

Zanchetta, in conclusione, chiede all’assessore regionale come mai “non sono attivati i “percorsi prefenziali” previsti al fine di alleviare i disagi sopportati dalle donne della Maddalena e dalle loro famiglie” e se ” non ritenga più opportuno riaprire il punto nascita con le garanzia di sicurezza che possono essere messe in campo con il servizio di équipe mediche itineranti e il rafforzamento delle tutele necessarie“.

Auchan OLBIA IRIS
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


ASPO orizzontale
In Alto