domenica, 25 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

Olbia: inaugurato il Parco Lions

La struttura inclusiva sul lungomare

Olbia: inaugurato il Parco Lions
Olbia: inaugurato il Parco Lions
Olbia.it

Pubblicato il 23 giugno 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Ci sono voluti un po' di anni prima di vedere installato e operativo il parco che l'associazione Lions sezione Olbia ha comprato grazie all'impegno dei soci. Per questa storia di solidarietà si sono impegnati ben tre presidenti (Giua, Manca, Fideli) e due amministrazioni (Giovannelli, Nizzi) e ieri pomeriggio, finalmente, vi è stato il taglio del nastro.

Il parco Lions, che inizialmente doveva essere posizionato in un'altra location, ha trovato il suo angolo perfetto sul lungomare via Redipuglia a due passi dal mare, dalle gelaterie e dalla grande e assolata piazza Crispi. Sin dal giorno della sua apertura, questo parchetto ha conquistato tantissime famiglie olbiesi e non solo per la sua posizione strategica: il parco infatti è inclusivo e può accogliere bambini e bambine disabili. Non è un particolare da poco, ma un segno della grande attenzione che l'associazione Lions ha nei confronti dei temi più importanti per la società.

"Tutto è iniziato dopo l'alluvione - ha spiegato il presidente Livio Fideli -, il Distretto di Olbia ha sentito la necessità di fare qualcosa. Inizialmente abbiamo pensato alla cartellonistica, ma poi abbiamo saputo che ci stava pensando il Comune, perciò abbiamo pensato a questo parco. Grazie alla collaborazione di tutti siamo riusciti a mettere questo piccolo parco sul lungomare".

Una bella soddisfazione per i soci Lions che, con queste iniziative, rendono Olbia una città migliore. Le progettualità del distretto olbiese però non finiscono qua: c'è qualcos'altro che bolle in pentola.

"Ci stiamo interessando alla mensa dei poveri - spiega Fideli -. Stiamo pendando di acquistare delle celle frigorifere. La mensa spesso riceve del cibo fresco che deve essere consumato subito e questo può creare qualche difficoltà, così stiamo pensando che delle celle possono essere utili".

Insomma, i Lions conoscono bene la realtà olbiese e intervengono ove c'è bisogno.