Da 1016 giorni 15 ore 48 minuti 11 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Sport

Olbia: Il fine settimana calcistico.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia – Decisamente positiva la 6^ giornata del campionato di Eccellenza per le due formazioni olbiesi. L’Olbia dal nuovo Logo, al Nespoli, si sbarazza, nel derby che evoca tempi lontani, del forte Calangianus (3-0). Grazie ad un super Siazzu, sue due delle tre reti , capo cannoniere con 8 gol e un ritrovato Luca Castricato. I bianchi con la 5^ vittoria guidano la classifica con 15 punti unitamente alla temibile Torres, vera avversaria per il salto di categoria. Sull’altra sponda i verdi del Tavolara agguantano la prima vittoria, in trasferta ad Elmas, ( 2-0) grazie alle reti messe a segno da Muzzoni e l’intramontabile Vincenzo Palumbo, dopo un inizio di stagione balbettante. Con questo successo scalano la classifica, si portano a 6 punti, e guardano al proseguo del torneo con maggiore fiducia.

Spesati article offerte 300

Olbia – Luci ed ombre invece ci consegna la seconda giornata del girone-B- del campionato di promozione. Un pareggio casalingo per la Foot.Olbia opposta alla blasonata Ilvamaddalena (2- 2) il risultato finale. Mentre sfortunata è stata l’altra formazione olbiese del Porto Rotondo, che si è dovuta inchinare ( 2-1) in trasferta al cospetto dell’ambizioso Tempio grazie ad un gol- beffa realizzato dai galletti a pochi minuti dal fischio finale. La Foot Olbia nella gara casalinga, ricca di emozioni, da una grande prova di carattere: sotto di due gol già nella prima frazione di gioco, accorcia le distanze in avvio di ripresa con Degortes e chiude in pareggio, grazie a Piras allo scadere dei 90 minuti che fa tirare un sospiro di sollievo e la proietta nelle alte zone della classifica. Il Porto Rotondo, invece, recrimina per un gol annullato in avvio dall’irremovibile arbitro, la signorina Poddighe di Sassari. Dopo il meritato pareggio di Andolfi, però, cede l’intera posta in palio. Una sconfitta amara che ha lasciato il Porto Rotondo a quota 0 in classifica. Per entrambe ci saranno tempi migliori.

Olbia – Ancora una sconfitta, per la Mediterranea di Olbia, formazione che milita nel girone H di seconda categoria, che sul campo di Abbiadori, opposta al Monti di Mola, perde con il più classico dei risultati (2-0). Gli olbiesi hanno giocato alla pari per tutti i primi 45 minuti. Crollano nella ripresa, quando subiscono in apertura ed in chiusura i gol dei padroni di casa. A nulla è valso il forcing finale, che non ribalta il risultato, e relega la formazione olbiese all’ultimo posto in classifica. Girone questo molto insidioso per vie dei numerosi derby che sfuggono a tutti i pronostici. Ma siamo ancora all’inizio del campionato, la squadra di Luca Caocci ha i mezzi per risollevarsi e disputare un campionato pari alle attese delle speranze.

 

Giuseppe Mattioli

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto