sabato, 17 aprile 2021

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, il Comune vuole acquisire 30 immobili diroccati o dismessi a San Simplicio

Solo 3 giorni per manifestare il proprio interesse

Olbia, il Comune vuole acquisire 30 immobili diroccati o dismessi a San Simplicio
Olbia, il Comune vuole acquisire 30 immobili diroccati o dismessi a San Simplicio
Angela Galiberti

Pubblicato il 02 marzo 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Un poderoso piano nazionale che punta a recuperare edifici in disuso per poi metterli a disposizione della collettività e in particolare per destinarli all'edilizia residenziale pubblica: cosa, quest'ultima, di cui vi è un grande bisogno. Il piano è, appunto, nazionale ed è stato varato a fine 2020: anche Olbia ha deciso di aderire, ma vi sono solo pochi giorni per poter manifestare il proprio interesse. Con questa operazione, il Comune di Olbia intende acquisire la bellezza di 32 immobili ubicati nella prima periferia costruita a Olbia intorno agli anni '40: il quartiere San Simplicio.

Si tratta in massima parte o di terreni non costruiti oppure di edifici diroccati, che in alcuni casi sono diventati anche rifugio per senza fissa dimora. Nel quartiere di San Simplicio questo genere di edifici sono tanti e contribuiscono, nonostante la loro bellezza dimenticata, a rendere ancora più degradato il quartiere.

Con questa operazione di recupero, sempre che qualcuno risponda a una manifestazione di interesse lampo come quella indetta in questi giorni, si potrebbero realizzare molti alloggi di edilizia pubblica residenziale.

Con il presente avviso il Comune di Olbia intende sollecitare la manifestazione d'interesse da parte di privati cittadini e/o operatori economici interessati alla vendita al fine d'identificare le migliori condizioni negoziali ed individuare il miglior percorso operativo per realizzare il proprio obiettivo di acquisizione degli immobili. Il Finanziamento per l'acquisto degli alloggi potrà essere garantito da appositi fondi regionali.(AREA)”, si legge nel documento pubblicato dal Comune di Olbia.

I termini per presentare la manifestazione di interesse sono i seguenti: “La busta contenente i modelli indicati nel precedente articolo, dovrà pervenire, a pena di esclusione, a mezzo del servizio postale all'indirizzo: COMUNE DI OLBIA – entro le ore 13,00 del giorno 05.03.2021. E' facoltà dei proponenti la consegna a mano dei plichi sempre entro il termine sopra indicato direttamente all'indirizzo precedentemente indicato nei giorni e negli orari di seguito indicati: - da lunedi a venerdi dalle ore 09:00 alle ore 13:00”.

Pochi giorni, dunque, per contattare il Comune.