lunedì, 17 gennaio 2022

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, i prossimi 5 anni di Nizzi: ferrovia all'Isola Bianca e tanti appalti

Le linee programmatiche del sindaco

Olbia, i prossimi 5 anni di Nizzi: ferrovia all'Isola Bianca e tanti appalti
Olbia, i prossimi 5 anni di Nizzi: ferrovia all'Isola Bianca e tanti appalti
Olbia.it

Pubblicato il 11 novembre 2021 alle 17:36

condividi articolo:

Olbia. Oggi, in consiglio comunale, è stata la giornata delle linee programmatiche: una vera e propria dichiarazione di intenti che segna il cammino da seguire per i prossimi 5 anni di amministrazione. "Ci siamo presentati con un programma - ha detto in apertura il sindaco Settimo Nizzi - e questo programma, con piccole aggiunte, ci pone immediatamente nello stesso punto di partenza di quanto abbiamo e avevamo fatto sino a ieri".

Dopo una parte di discorso un po' alla Obama e alla Steve Jobs, ecco finalmente la parte interessante. Secondo il sindaco Nizzi, se le tempistiche da lui enunciate saranno rispettate, entro il mese potrà essere adottata dal Comune di Olbia la nuova variante al Pai che è propedeutica al piano di mitigazione del rischio. Dopo la prima adozione, sarà l'Ardis a verificare la variante. Una volta diventata definitiva e adottata, si passa alle opere e in particolare al piano anti alluvione. "Questo è il problema più importante e noi siamo naturalmente sul pezzo", ha detto il sindaco Nizzi. "Dal giorno delle elezioni abbiamo già fatto tre riunioni in videoconferenza con l'Ardis perché questa non è soltanto la priorità Comune di Olbia, ma questa è la priorità anche della Regione. Abbiamo fatto le riunioni con il Mite, oltre ad assicurarci la persistenza dei finanziamenti - ha aggiunto -. Non abbiamo sbagliato a mettere in discussione il progetto".

Nizzi ha poi parlato della videosorveglianza: "A giorni partirà il bando, ormai il progetto è definito e questo ci darà maggior sicurezza".

Sanità: "Non possiamo più aspettare che le nostre mamme per la paura di non poter curare i bambini vadano in piazza a protestare perché mancano il medico di famiglia e il pediatra. Ci siamo dati da fare per superare piccole carenze, ma noi vogliamo sicurezza. La Regione deve dare la sicurezza a tutti i cittadini".

Università: "Gli uffici della segreteria sono completati. Ci hanno rilasciato gli altri locali che erano occupati da un esercizio commerciale. L'ingegner Zanda sta approvando il progetto definitivo e sta per partire il bando, ormai è pronto, l'appalto per l'esecutivo e i lavori. Oltre sei milioni e mezzo". L'idea del sindaco è che la vecchia stazione ferroviaria venga usata come studentato. La nuova stazione invece dovrebbe essere inaugurata intorno al 15 dicembre. Si sta inoltre lavorando al collegamento al collegamento tra Olbia e Aeroporto, ma anche con l'Isola Bianca e Golfo Aranci (che però già esiste, per cui sarà interessante capirne i dettagli). "Sono progetti ambiziosi", ha sottolineato il sindaco.

Entro il 2022, ha poi aggiunto, saranno piantati 6000 alberi ad alto fusto in quattro siti differenti (tutti standard comunali).