Da 485 giorni 16 ore 41 minuti 11 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale
Cronaca Olbia

Olbia: i bambini alluvionati abbracciano Papa Francesco

Spesati orizzontale

Olbia, 10 giugno 2019 –  Grande emozione per i piccoli cittadini di Olbia che si sono trovati al cospetto del nostro Papa Francesco in occasione dell’evento promosso da Frecciarossa il ” Treno dei Bambini”.

Questa iniziativa fortemente voluta dal Cortile dei Gentili, in collaborazione con Ferrovie dello Stato Italiane, ogni anno porta  in visita da Papa Francesco i  giovanissimi costretti ad affrontare situazioni di difficoltà e fragilità sociale provenienti da tutta Italia.

Spesati article

Quest’anno per la 7edizione si è scelto il titolo “Un ponte d’oro in un mare di luce”, che si è arricchito con un alleato  speciale. Grazie infatti al supporto del Gruppo Onorato Armatori (Moby e Tirrenia), sono arrivati anche i bambini dalla Sardegna in nave.

Con il Frecciarossa 1000 di Trenitalia gli studenti delle scuole di Genova,  provate  dal crollo del Ponte Morandi, hanno condiviso i posti da Civitavecchia al Vaticano, con i  bambini arrivati sulla nave Moby Tommy  provenienti dai paesi della Sardegna colpiti dall’alluvione del 2013.  Nell’ultima tappa del tragitto verso l’incontro con il Pontefice, i ragazzi sono stati raggiunti da un piccolo gruppo da Napoli, della Scuola Vela Mascalzone Latino, voluta e fondata dall’armatore Vincenzo Onorato come  aiuto ai bambini dei quartieri più degradati della città.

I ragazzi hanno incontrato Papa Francesco nel Cortile di San Damaso del Palazzo Apostolico, all’interno della Città del Vaticano. Al Santo Padre hanno raccontato le loro tragedie vissute, cercando ora  di vincere ogni isolamento attraverso la solidarietà e l’amore. Sono proprio quest’ultimi i “ponti”  che  possono resistere ad ogni sorta di catastrofe.

L’iniziativa si pone come un percorso pedagogico ed educativo, che avrà il suo proseguo  nelle scuole per tutto il corso dell’anno, con diverse  attività  e momenti di incontro e formazione. Gli istituti coinvolti nell’edizione 2019 sono: l’Istituto Comprensivo Certosa, la Scuola primaria Giuseppe Mazzini e l’Istituto Comprensivo Sampierdarena da Genova. Dalla Sardegna hanno partecipato: l’Istituto Comprensivo Torpè con 22 bambini, l’Istituto Comprensivo Arzachena 1 con 24 bambini, l’Istituto Comprensivo Arzachena 2 con 27 bambini, Direzione Didattica 1° Circolo Olbia con 26 bambini,  l’Istituto Comprensivo Statale Olbia con 25 bambini, Direzione Didattica 3° Circolo Olbia con 27 bambini, Direzione Didattica 4° Circolo Olbia con 29 bambini, l’Istituto Bitti Onanì-Lula con 25 bambini, e l’Istituto Comprensivo Terralba con 23 bambini.

Il Cortile dei Gentili è un dipartimento del Pontificio Consiglio della Cultura, fondato dal Cardinale Gianfranco Ravasi  con l’intento di promuovere il dialogo tra credenti e non credenti. Va ad inserirsi nei progetti del Cortile dei Bambini,  che risulta essere una sezione dedicata ai più piccoli con l’intento preciso di trasmettere  insieme a loro, i valori fondamentali di amicizia, solidarietà, bellezza e amore.

Di ritorno da Roma sulla Tirrenia Sharden, i nostri piccoli olbiesi hanno avuto  di certo molte cose da raccontare:  per molti sarà stato il primo viaggio in nave; la visita ad una grande città; l’incontro  emozionante con il Papa.

Sicuramente però anche se   l’incontro è stato  certamente mosso dai più nobili dei sentimenti umanitari e solidali, per tutti  i piccoli ritrovare l’abbraccio della loro mamma, li avrà fatti  sentire sempre al riparo da tutte le catastrofi del mondo.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto