Da 904 giorni 14 ore 58 minuti 46 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Olbia

Olbia, emergenza discariche: terzo esposto in Procura

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 13 novembre 2019 – Non arretra di un millimetro il Comitato “Ambiente, Salute, Legalità” che, nella giornata di ieri, ha protocollato il terzo esposto dedicato all’emergenza ambientale provocata dall’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

Intanto, il primo particolare: il documento, come si evince dalla nota stampa pervenuta ai giornali, non è stato inviato al Comune di Olbia come negli altri due casi.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

Poi, ecco un elenco di punti con il quale il Comitato intende stimolare la Procura di Tempio Pausania, ma anche il Prefetto, il Questore, il Noe, la Regione Sardegna, l’ArpaS, la Provincia di Sassari, il Corpo Forestale, l’Ats Sardegna, nonché i Vigili del Fuoco.

Il comitato, con questo esposto, intende “rimarcare l’urgenza di intervento di caratterizzazione e corretto smaltimento dei rifiuti, che con le piogge potrebbe amplificare il rischio di inquinamento del suolo e delle falde acquifere e in presenza di vento il rischio di incendi”.

Non solo: i cittadini chiedono alla Procura di “verificare eventuali bandi pubblici in base ai quali le ditte dovrebbero occuparsi di smaltimento dei rifiuti e relativi requisiti e autorizzazioni di legge per la raccolta e/o gestione dei rifiuti” e di “verificare la legittimità di eventuali incarichi diretti alle ditte che dovessero occuparsi di smaltimento dei rifiuti”.

Il Comitato, inoltre, punta anche sul disagio patito dalle cinque famiglie che ancora vivono all’interno della discarica di Sa Corroncedda, la quale è stata sottoposta a sequestro dalla magistratura.

Inoltre, riguardo l’integrazione della comunità rom e le famiglie che ora vivono fuori da Sa Corroncedda, il Comitato segnala “la presenza nel territorio di ben sedici micro campi rom privati e non normati, quasi tutti situati in terreni agricoli e alluvionali nei quali vige l’assoluto divieto di edificabilità”.

A giudicare da questi punti enunciati dal Comitati (non manca nemmeno un accenno alla salute), sembrerebbe un esposto ben più corposo e “pesante” rispetto ai primi due.

Il Comitato, comunque, chiude la nota con una promessa: “Il costante interesse del comitato, che cerca risposte concrete e verificabili, non finisce qui”.

California Bakery 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo
In Alto