sabato, 15 maggio 2021

Informazione dal 1999

Eventi, Annunci

Olbia: ecco il Festival Sentieri Sonori

Olbia: ecco il Festival Sentieri Sonori
Olbia: ecco il Festival Sentieri Sonori
Laura Scarpellini

Pubblicato il 03 ottobre 2020 alle 15:28

condividi articolo:

Olbia, 3 ottobre 2020 - La città di Olbia è un continuo fermento artistico, in tutte le sue declinazioni. Dal 1 al 4 ottobre in Piazzetta Santa Croce nel cuore della nostra città, assistiamo alla seconda edizione Festival Sentieri Sonori che quest'anno si arricchisce anche di uno spettacolo comico-circense adatto a tutta la famiglia. L'anteprima della kermesse artistica ci ha fatto conoscere La Compagnia Nando e Maila con la loro “Musica classica per strumenti inconsueti”. I due musicisti hanno suonato noti brani del repertorio classico, servendosi semplicemente di tubi di plastica.

Il festival artistico vede anche in questa edizione il coinvolgimento della sempre attiva associazione culturale olbiese Mediterrarte. A causa delle disposizioni per l'emergenza Covid, è necessaria la prenotazione rivolgendosi al recapito 347/2143488 o inviando una email a [email protected]

Con l'appuntamento del 2 ottobre il festival è entrato nel vivo del suo percorso artistico, con il gruppo cubano Tumbao de Primera con Yanara Reyes Mac Donald alla voce e contrabbasso; Yoel Toca alla tastiera e cori, Pavel Hernandez timbales e cori e Rolando Brydson congas e bongoes. Con le loro sonorità si è andati alla scoperta della musica cubana tradizionale e del latin jazz cubano.

Oggi sarà la volta delle sonorità proposte dal duo Mazzullo - Prachun, con Alessandro Mazzullo alle chitarre e Rostyslav Prachun alla tastiera che proporranno un accattivante repertorio variegato in chiave jazz.

Nell'appuntamento di domani invece faremo la conoscenza di Ester Formosa e Elva Lutza con Gianluca Dessì alla chitarra, Nico Casu alla tromba e voce in compagnia di Bruno Piccinnu alle percussioni. Il vibrante concerto prevede brani in catalano, in sardo e in antico Sefardita, la lingua degli ebrei spagnoli. Gli arrangiamenti sempre originali sono a cura di Nico Casu e Gianluca Dessì che ci regaleranno anche uno delizioso duo, all'interno del concerto.

Appuntamenti che regalano emozioni con eventi che hanno come cornice scorci cittadini, regalando sensazioni uniche che solo la musica e la passione creativa sanno trasmettere. Da non perdere!