Da 555 giorni 12 ore 40 minuti 27 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
approfondimenti

Olbia, concessioni spiagge: pressing a tenaglia su Nizzi, pagina Fb inondata dai balneari

Phone Doctor 1400

 Olbia, 20 febbraio 2019 – Olbia è al centro dell’interesse nazionale per il caso balneari: strano, ma vero. Che Forza Italia si stia interessando al “Caso Olbia” ormai è cosa pubblica: il comunicato stampa del senatore Maurizio Gasparri di questa mattina non lascia spazio a dubbi. Ora, però, sono scesi in campo anche i balneari della penisola.

La prova sta nella pagina Facebook del sindaco Settimo Nizzi: una pagina che ha oltre 8.000 “mi piace” e che viene utilizzata anche per le news istituzionali, non essendoci – almeno per ora – una pagina ufficiale Fb del Comune di Olbia (eccezion fatta per quella dedicata al turismo, che però si occupa solo di eventi).

Morostesa 2019

Va da sé, dunque, che chiunque abbia voglia di parlare con il sindaco o abbia voglia di esprimergli una opinione prende come riferimento anche la sua pagina Fb e così sta facendo un numero imprecisato di balneari della penisola.

Da qualche giorno, gli ultimi post della pagina del sindaco Nizzi sono inondati da una marea di messaggi pro estensione delle concessioni. 

Scrive una cittadina, chiaramente non olbiese: “signor Sindaco ho letto con gran entusiasmo il comunicato di Gasparri sulle concessioni di Olbia e sulla direttiva del suo Partito. Noi balneari siamo una grande famiglia e i problemi degli amici sardi sono i nostri cerchi di collaborare con la sua comunità e il suo partito è fondamentale per la crescita di questo Paese. ANDIAMO AVANTI VERSO LE ESTENSIONI DI 15 ANNI PER SUPERARE LA BOLKENSTEIN un caro saluto dall’Emilia Romagna”.

E ancora scrive un altro: “Il suo partito, FI, è da sempre al fianco dei balneari per cui non capisco cosa stia succedendo. E comunque l’estensione di 15 anni delle concessioni è legge”.

I commenti, però, nascondono anche un giallo: secondo quanto si legge, nella pagina del Sindaco sarebbero scomparsi dei post scritti dai balneari.

Un altro esempio è quello seguente.

Ovviamente non è il sindaco in persona a gestire questa pagina politico-istituzionale, ma è strano che i balneari si lamentino di essere stati “censurati” mentre tra i vari commenti presenti si trovano post non propriamente gentili. Per esempio, nel post dedicato all’arrivo di Berlusconi a Olbia ce ne sono diversi “sopra le righe”.

Altrettanto interessante è questo vistoso pressing nei confronti del Comune di Olbia e del suo sindaco, da sempre azzurro doc. Un pressing politico, da parte di Forza Italia; un pressing istituzionale, da parte delle associazioni di categoria; un pressing sociale, da parte degli stessi balneari di tutta Italia.

Non sappiamo i motivi di tanto ardore, ma a questo punto c’è solo una certezza: le mosse del Comune di Olbia sono fondamentali per la legge sull’estensione delle concessioni balneari.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto