Da 1020 giorni 11 ore 55 minuti 9 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Cronaca Gallura

Olbia. Il Comune vieta le strutture pubbliche agli eventi religiosi

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 27 Luglio 2016 –  Sta facendo discutere in città la decisione del Comune di Olbia, rilanciata su La Nuova di oggi, di vietare l’utilizzo di tre strutture pubbliche (ma non solo) agli eventi di natura religiosa.

La delibera è la 279 del 21 Luglio 2016 e dispone di:

Studio Dentistico Satta 300

• non mettere in ogni caso a disposizione il Museo Archeologico, l’OlbiaExpò, l’Anfiteatro “M. Ceroli” di Porto Rotondo e tutti gli altri impianti comunali, per lo svolgimento di eventi e/o iniziative che abbiano ad oggetto attività religiose, argomenti di natura religiosa e/o che abbiano finalità di propaganda ed indottrinamento religioso, nonché che possano attenere all’interpretazioni di testi sacri.”

La ratio della delibera è la seguente: “Ritenuto, per la particolare delicatezza dell’attuale situazione geopolitica, con fenomeni legati al terrorismo internazionale e per il carattere aconfessionale dell’Amministrazione Comunale dover escludere dalla messa a disposizione non solo delle sale attrezzate del Museo, ma anche dell’OlbiaExpò e dell’Anfiteatro “M. Ceroli” di Porto Rotondo e di tutti altri impianti comunali, eventi e/o iniziative che abbiano ad oggetto attività religiose, argomenti di natura religiosa e/o che abbiano finalità di propaganda ed indottrinamento religioso, nonché che possano attenere all’interpretazioni di testi sacri“.

In sostanza, si vogliono evitare nei luoghi pubblici assemblee di tipo religioso che – in quanto tali – potrebbero “attirare” fenomeni di tipo terroristico.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto