Da 96 giorni 7 ore 55 minuti 44 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardares 1400
Cronaca Olbia

Olbia, canali pieni di vegetazione: la popolazione ha paura

L’allarme dei cittadini

Olbia, 11 settembre 2017 – Le immagini della tragedia avvenuta a Livorno poco meno di 48 ore fa rappresentano una vera pugnalata al cuore per ogni olbiese. Ogni cittadino della città di Olbia conosce il fango sulle strade, l’acqua che invade le case e lo straziante dolore per i morti portati via da un’onda di piena.

Del resto, le persone che hanno subito un’alluvione convivono con un sentimento strisciante e forte: vale a dire la paura di dover rivivere quei momenti perché, nonostante i progetti e le rassicurazioni, nulla è cambiato. E così, a poche settimane dall’arrivo della stagione delle piogge, gli olbiesi tornano ad aver paura – sempre che la paura sia mai passata. La pagina istituzionale del sindaco Settimo Nizzi pullula di segnalazioni in tal senso: a far tremare gli olbiesi è lo stato dei canali che, in alcuni punti della città, sono ricchi di vegetazione.

La prima segnalazione riguarda via Nuraghe, in zona Mannazzu: il rio Seligheddu, in questa parte della città, è un torrente pieno di anse non costrette in un argine di cemento. Il suo percorso, però, si insinua in una zona densamente abitata che nel 2013 si è trasformata in un enorme lago. I residenti hanno segnalato al sindaco il tratto del fiume vicino alla strada: pieno zeppo di canne. Stesso problema, ma in una zona diversa: spostiamoci in via San Siro, dove anche il rio Gadduresu sprizza vegetazione da tutti i suoi ‘pori’. I cittadini chiedono all’amministrazione comunale di intervenire presto, affinché la pulizia dei canali sia portata a termine prima dell’arrivo delle piogge.

Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Studio Dentistico Satta articolo
In Alto