Da 301 giorni 12 ore 29 minuti 24 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Villaggio di Natale Golfo Aranci 2018
Olbia Calcio

Olbia Calcio: presentato il giovane attaccante Juan Delgado

foto: www.olbiacalcio.com
Auchan galleria Canali gift card 8-21 Dicembre 2018

Olbia, 14 Ottobre 2016 – Sulle orme di Suarez e Forlan. “Non tanto per tipo di gioco – precisa – quanto piuttosto per la cultura del lavoro che gli ha permesso di diventare due grandi giocatori migliorando anno dopo anno“. Dimostra di avere le idee chiare Juan Delgado, il giovane attaccante uruguaiano arrivato la scorsa settimana per rinforzare il reparto offensivo dell’Olbia.

Poliglotta (parla correntemente, oltre allo spagnolo, anche il francese, l’inglese e l’italiano), serio, determinato e volenteroso di emergere in mezzo “a un gruppo di giocatori di grandissima qualità, come Cossu, Pisano, Capello, Piredda. Ho scelto di venire a Olbia – spiega – perché credo che, a livello calcistico, sia la piazza ideale per me per crescere, dopo un anno a Crotone in cui, anche per colpa di un infortunio, ho giocato poco“. Dalla Serie B alla Lega Pro, “un campionato competitivo composto da grandi giocatori“, le asperità del calcio italiano non sempre si digeriscono al primo impatto: “Alle volte chi arriva dal Sudamerica ci mette un po’ di più ad ambientarsi perché in Italia si gioca in maniera più intensa e a ritmi elevati. In campo si ha meno tempo per eseguire il gesto tecnico“.

Spesati article

Dopo una prima settimana di allenamenti utili per l’inserimento e per valutarne la condizione fisica, Delgado è adesso abile e arruolabile per la partita di domenica contro la Cremonese: “Sarà dura perché giocheremo in trasferta contro una squadra costruita per vincere il campionato“.Lontano dal “Nespoli”, dove l’Olbia vuole finalmente cambiare passo perché “abbiamo forza e qualità per farlo” garantisce Delgado, che poi passa a descrivere le proprie caratteristiche: “Sono un attaccante che ama attaccare la profondità e per il tipo di gioco che fa il mister sento di poter essere utile alla causa. In Uruguay, nel Cerro, giocavo al centro in un attacco a due, al Crotone invece da attaccante esterno“.

Tanti gli uruguaiani transitati in Sardegna, più precisamente a Cagliari. Un legame transoceanico che Delgado conosce bene e che si spera possa essere benaugurante per la sua avventura in maglia bianca: “Tantissimi giocatori del mio Paese hanno fatto bene in Sardegna e sono maturati come calciatori negli anni facendo la storia del Cagliari o approdando a grandi club. Fonseca, Herrera, Lopez, Abeijon, O’Neill per fare qualche esempio. È indubbio che ci sia un rapporto speciale che ci lega alla Sardegna, ne siamo tutti consapevoli in Uruguay“.

Ieri pomeriggio la squadra ha svolto una seduta di allenamento tattico presso il campo del Geovillage. Prove di schemi con cura della fase difensiva e offensiva nella prima parte, intensa partitella a tutto campo nella seconda parte. Hanno proseguito il lavoro differenziato Muroni, Pisano e Feola, mentre non si è allenato Kouko.

In programma oggi pomeriggio una nuova seduta pomeridiana, mentre sabato mattina ci sarà il consueto allenamento di rifinitura a precedere la partenza per la trasferta di Cremona.

Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Phone Doctor 1400
In Alto