Da 950 giorni 15 ore 46 minuti 9 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Olbia Calcio

Olbia Calcio, Joseph Tetteh: “A Piacenza per vincere”

Foto: www.olbiacalcio.com
iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Olbia, 27 Gennaio 2017 – Giovane, sempre sorridente e un po’ timido. Ma con tanta, tantissima, voglia di arrivare in alto. Joseph Tetteh, a dispetto della forza e della maturità che in campo (per lui 9 presenze in campionato di cui ben 4 da titolare) ha saputo mettere in mostra, è a tutti gli effetti il cucciolo del gruppo. Con i suoi 17 anni e una voglia di migliorarsi e di vincere che ne hanno fatto uno dei punti di forza di questa Olbia. “Sono contento perché in questo mio primo anno con i grandi sta andando tutto bene” spiega Tetteh davanti ai cronisti al termine della sgambata del giovedì contro i ragazzi della Berretti in cui ha messo a segno una rete nel primo tempo. “Stiamo facendo bene e io sto lavorando con grande impegno. Speriamo che il campionato possa proseguire sempre meglio“.

Domenica si vola in Penisola per affrontare il Pro Piacenza, squadra ostica e che sta attraversando un ottimo momento di forma, tanto che nel recupero di mercoledì ha regolato per 2-1 il Siena: “Sarà una partita durissima, ma ci stiamo allenando con grande concentrazione e abbiamo le possibilità per vincere la partita“. Dando così continuità alla entusiasmante vittoria di domenica con il Pontedera: “Era una gara complicata per diversi motivi, dando tutto siamo riusciti a vincere e a portare a casa tre punti che ci hanno reso molto felici“.

Covid Regione Sardegna

All’orizzonte di una carriera appena nata e, si spera, densa di soddisfazioni, gli obiettivi personali di Tetteh non possono che coincidere con quelli dell’Olbia: “Fare bene e dare tutto per questa maglia è il mio primo obiettivo. Il sogno? Raggiungere la Serie A. Quest’anno – prosegue Tetteh –siamo cresciuti tanto e secondo me possiamo arrivare a disputare i playoff perché giochiamo bene e siamo un gruppo molto unito“. Sulla strada per il futuro, una famiglia che lo sostiene e tifa per lui dal Ghana (“Mio padre, mia madre e mio fratello li sento tutti i giorni per telefono“) e un modello a cui ispirarsi per puntare ai massimi livelli: “Il mio giocatore preferito è sempre stato Iniesta perché rende semplice tutto quello che fa“.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto