Olbia, 22 settembre 2019-  Lasciato alle spalle il ko interno con l’Alessandria, l’Olbia si presenta  al gran completo e risoluta a ripartire con slancio ben consapevole che gli incidenti di percorso possono esserci e che, quando arrivano, vanno presi quali sproni di crescita come spiega Filippi: “La sconfitta è stata assorbita nella maniera più naturale. Perdere contro un grande avversario è un’eventualità che abbiamo considerato nel nostro percorso di crescita. Non si può pensare che l’Olbia sia immune da queste difficoltà. L’importante è avere gli strumenti per reagire, perché si migliora superando le difficoltà. Tanto nella vita privata, quanto in una squadra di calcio“.

Oggi nella testa c’è solo il Renate, copme ha spiegato mister Filippi nel corso della conferenza stampa di ieri la squadra avversaria è in salute  ” Ha un’idea di calcio abbastanza chiara. Sarà una partita da prendere con le molle, ci saranno difficoltà tattiche da affrontare. Ci siamo preparati per superarle quando si presenteranno“. Con attenzione e atteggiamento sbarazzino, l’Olbia può fare la differenza: “Voglio vedere una squadra che va in campo con gioia e ambizione di migliorare. Audace e intraprendente

Spesati article

Completata la rifinitura alla Basa, la comitiva si è trasferita al Geovillage per il pranzo prima di recarsi in aeroporto dove, ieri attorno alle 15, è decollata alla volta di Milano.

Per Pisano e compagni sarà una gara tanto insidiosa quanto stimolante. I bianchi troveranno ad attenderli la seconda forza del girone (9 punti, frutto di 3 vittorie) e il miglior attacco del torneo (8 reti). Quella nerazzurra è una compagine solida, robusta e di qualità. L’Olbia, di contro, insegue la pantera a 3 lunghezze di distanza e ha già dimostrato di potersela giocare contro qualsiasi avversario. Di avere armi, forze ed entusiasmo per ottenere il massimo risultato su qualsiasi campo. Oggi, alle 15, sarà battaglia dal primo all’ultimo contrasto.

Per terza trasferta di campionato, mister Filippi ha diramato una lista di 22 giocatori convocati. Di seguito l’elenco completo:

PORTIERI
Luca BARONE, Luca CROSTA, Maarten VAN DER WANT

DIFENSORI
Gabriele DALLA BERNARDINA, Luca LA ROSA, Andrea MASTINO, Francesco PISANO, Mattia PITZALIS, Davide ZUGARO

CENTROCAMPISTI
Luca BELLONI, Roberto BIANCU, Nunzio LELLA, Luca MANCA, Alessio MICELI, Mattia MURONI, Nicholas PENNINGTON, Andrea VALLOCCHIA

ATTACCANTI
Antonio DEMARCUS, Riccardo DORATIOTTO, Roberto OGUNSEYE, Giacomo PARIGI, Francesco VERDE