Da 426 giorni 18 ore 33 minuti 23 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Olbia Calcio

Olbia Calcio: contro il Pontedera serenità e determinazione

Phone Doctor 1400

Olbia, 3 febbraio 2019- Pomeriggio in campo, quello trascorso due giorni fa al Geovillage dai igiocatori dell’Olbia. La squadra di mister Filippi  si è preparata con impegno al match casalingo che la vedrà opposta  al Pontedera alle ore 14.30 di oggi, 3 febbraio.

I bianchi si sono disimpegnati in una sessione di lavoro consacrata a un minuzioso lavoro analitico a tutto campo a cui ha fatto seguito una lunga esercitazione sulle palle inattive che hanno arricchito la quota di dinamismo e trasporto di una squadra apparsa serena e concentrata sull’obiettivo da raggiungere per dare continuità all’importante prova offerta contro l’Entella.

Spesati article

Subito disponibili i nuovi arrivati Dalla BernardinaGemmi e Romboli, mentre ha continuato il lavoro in differenziato Senesi. Per l’impegno contro il Pontedera, mister Filippi dovrà fare a meno anche di Vallocchia, fermato dal giudice sportivo per un turno.

Pronti alla battaglia. Ieri Michele Filippi lo ha sottolineato in maniera chiara nella conferenza stampa della vigilia: “Per battere il Pontedera servirà la migliore Olbia della stagione“. Un’Olbia certo ancora galvanizzata dall’impresa compiuta contro l’Entella, ma consapevole che quella vittoria appartiene al passato: “Non abbiamo ancora fatto niente, ma lo spirito e il grado di consapevolezza riconquistati dalla squadra ci hanno permesso di allenarci con ulteriore serenità e convinzione. Dopo la pausa forzata, ripartiamo determinati a conquistare il massimo risultato contro un avversario ostico che gode legittimamente dei favori del pronostico“.

Già, perché il Pontedera vive una stagione di grazia dall’alto dei suoi 33 punti non certo casuali che le consentono di ambire a un posto nei playoff: “È una squadra in salute che fa della continuità e dell’equilibrio un punto di forza. Per la categoria rappresenta un esempio modello: in questo biennio hanno ottenuti risultati importanti superando con maturità anche momenti difficili. Al Nespoli troverà tuttavia un’Olbia fortemente motivata a esprimere con rabbia furente il massimo potenziale. Dobbiamo puntare a fare la migliore prestazione dell’anno“.

Le porte scorrevoli del mercato hanno intanto consentito di puntellare la rosa. E il tecnico non nasconde la soddisfazione: “Sono arrivati giocatori validi e di prospettiva che ci riportano al giusto numero di effettivi. Questo ci consente di alzare la qualità degli allenamenti, un aspetto per me molto importante perché, per i ragazzi stessi, avere dei competitor interni è funzionale alla loro crescita. Ci tengo comunque a ringraziare il responsabile del Settore Giovanile Mauro Uscidda per il prezioso supporto che ci ha dato in queste settimane“.

Olbia quindi determinata a tirarsi fuori dalla zona calda, a prescindere dalle penalizzazioni e dai provvedimenti che la Lega potrà prendere nei confronti dei club inadempienti: “Il nostro unico pensiero è di crescere nel rendimento e nelle prestazioni. Siamo concentrati esclusivamente sull’oggi. Affrontiamo gli impegni uno per uno, è il modo migliore per ottenere il massimo“.

Fischio d’inizio alle ore 14.30, l’Olbia sarà di scena al “Nespoli” per ospitare il Pontedera e riprendere il discorso avviato con la superlativa vittoria sull’Entella. I bianchi troveranno un avversario che vola sulle ali dell’entusiasmo per una stagione che sinora li ha recitare il ruolo di sorpresa del girone A. Un ostacolo tutt’altro che semplice sul cammino, ma il desiderio dei tre punti dovrà essere più forse di qualsiasi difficoltà.

Ieri pomeriggio Pisano e compagni si sono ritrovati alla Basa per svolgere la consueta rifinitura della vigilia. Dopo la seduta video, la truppa di mister Filippi, apparsa tonica e fortemente motivata nel corso della settimana, si è trasferita in campo per completare il lavoro sulle palle inattive e disputare una combattuta partitella a campo ridotto. Tutti disponibili i nuovi arrivati i quali hanno scelto il proprio numero: Dalla Bernardina indosserà il numero 5Romboli il numero 12, mentre Gemmi il numero 16. Non fanno parte della lista dei convocati lo squalificato Vallocchia, Senesi e Caligara.

Di seguito l’elenco completo dei 21 Guardiani del Faro:

PORTIERI
Leonardo MARSON, Thomas ROMBOLI, Maarten VAN DER WANT

DIFENSORI
Gabriele BELLODI, Matteo COTALI, Gabriele DALLA BERNARDINA, Francesco CUSUMANO, Luca IOTTI, Simone PINNA, Francesco PISANO, Mattia PITZALIS

CENTROCAMPISTI
Abdoulaye BAH, Roberto BIANCU, Filippo GEMMI, Mattia MURONI, Nicholas PENNINGTON, Diego PERALTA

ATTACCANTI
Damir CETER, Claudio MAFFEI, Roberto OGUNSEYE, Daniele RAGATZU

.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra parigi amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto