martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Olbia, Archivio Mario Cervo: serata speciale in onore della scrittrice Grazia Deledda

Cenere è il titolo della pièce in musica e parole

Olbia, Archivio Mario Cervo: serata speciale in onore della scrittrice Grazia Deledda
Olbia, Archivio Mario Cervo: serata speciale in onore della scrittrice Grazia Deledda
Olbia.it

Pubblicato il 25 settembre 2021 alle 12:12

condividi articolo:

Olbia. In occasione del 150° anniversario della nascita della scrittrice Premio Nobel Grazia Deledda l'Archivio Mario Cervo per domani, domenica 26 settembre, organizza una serata speciale in compagnia dell'attrice Valentina Sulas e il sassofonista Juri Deidda.
Cenere è il titolo della pièce in musica e parole. "Con questa iniziativa abbiamo voluto collegare due mondi particolarmente cari alla scrittrice: uno è ovviamente la letteratura, l'altro è la musica, di cui era grande appassionata. Dal romanzo di Grazia Deledda, l'attrice Valentina Sulas e il sassofonista Juri Deidda realizzano uno spettacolo teatrale in cui voce e musica si fondono, addentrandosi nei meandri dei moti dell'animo umano. Così spiegano i curatori dell'Archivio Mario Cervo.
 
La trama. La giovanissima Olì si innamora di Anania: il giovane però è già sposato e la abbandona, incinta. La ragazza viene ripudiata dalla propria famiglia e si ritrova a crescere il bambino, a cui da lo stesso nome del padre, nella miseria, incapace di dargli amore mentre il figlio sogna di scappare alla ricerca del padre. Otto anni dopo, Olì porta il piccolo davanti alla casa del padre naturale, e lo abbandona inaspettatamente, scomparendo senza spiegazioni. Anania viene accolto con amore dalla moglie del padre, e comincia una nuova vita: accede agli studi, matura; s'innamora, ricambiato, di una ragazza benestante. L'università lo porta a Cagliari, poi a Roma. Ma l'assenza della madre diventa un'ossessione: più che amore, è vergogna, è necessità di trovarla per rimproverarle il suo abbandono, di salvarla e redimerla dalla sua vita misera e immorale. L'incontro tra madre e figlio è necessario, ma andrà molto diversamente dal previsto.
 
"Voce e suono, attrice e musicista, parola e suggestioni: ogni elemento concorre a creare un'atmosfera che vuole restituire l'intensità del testo deleddiano, la potenza del realismo dei sentimenti e del legame con la terra delle origini. La classicità e la forza evocativa del sassofono tenore si fondono con la modernità della loop station e dell'effettistica elettronica, costruendo un mondo potentemente radicato nella tradizione isolana, ma dai tratti astratti e assoluti". Così fanno sapere dalla sede dell'Archivio di Via Grazia Deledda a Olbia.
L’incontro sarà realizzato nel totale rispetto delle nuove regole dettate dal Governo a partire dal 6 agosto e che prevedono l’accesso esclusivamente a chi abbia fatto una prenotazione e sia munito di Green Pass.
 
Cenere, uno spettavolo di e con Valentina Sulas e Juri Deidda - Giardino dell'Archivio Mario Cervo , domenica 26 settembre 2021 ore 20:30 -