Da 485 giorni 16 ore 39 minuti 58 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Olbia

Olbia: a quando un patentino per i proprietari dei cani?

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 11 giugno 2019  – Troppo spesso  assistiamo anche nelle strade di Olbia, ad un comportamento non del tutto corretto assunto dai proprietari di cani.

Una corretta gestione dell’animale, equivale ad elevare il proprio senso civico, rispettando così i nostri concittadini, la città, e i nostri amici a quattro zampe. Non è raro imbattersi purtroppo  in cani che circolano liberamente senza un guinzaglio, seppur accompagnati dal loro padrone a debita distanza, o   avvistare cani che vengono lasciati incautamente entrare e uscire dalle proprie abitazioni in solitaria. Tali individui non si rendono conto che così non vanno ad offrire al loro animale un ” senso di libertà”, ma li  stanno esponendo a maggiori rischi legati alla incauta custodia durante la loro passeggiata giornaliera. Non serve poi a posteriori divulgare annunci di smarrimento o ricorrere alle cure veterinarie in caso di incidenti.

Spesati article

Indipendentemente dalla razza e dalla taglia, è da considerare sempre  l”incolumità pubblica”, prevenendo comportamenti (eventualmente pericolosi e dannosi) da parte del cane stesso.

Il patentino, è già una realtà in diversi comuni italiani in cui le amministrazioni locali hanno preso a cuore tale aspetto sociale visto l’incremento degli animali di affezione  in  continua crescita. Vengono coinvolti veterinari comportamentali, strutture sanitarie e istituzioni.

Ad esempio riportiamo la locandina  riguardante il corso in questione,  che ha indetto anche il comune di Sorso in provincia di  Sassari.

Consapevolezza, rispetto, doveri e diritti dei cani e dei loro conduttori. Questi sono alcuni dei punti che il  corso si pone come obiettivo andando a educare e a e informare i proprietari di cani sulle loro responsabilità e obblighi di legge, incentivando il possesso responsabile di animali da compagnia.  Una sana  gestione del rapporto uomo-cane  a tutela della salute e del benessere animale, anche  in ambito sociale.

Tutto questo non farebbe altro che arginare inoltre i fenomeni di zoo-intolleranza, attraverso l’adozione di comportamenti  adeguati all’igiene urbana (raccolta delle deiezioni),e  nel rispetto delle circostanze in cui persone e situazioni richiedano  restrizioni o divieti per i nostri amici a quattro zampe.

Valorizzare la  numerosa schiera di detentori di cani olbiesi, potrebbe essere un esempio-pilota per un’ ottimale relazione uomo-animale in ambito territoriale. Varrebbe la pena pensarci su, anche questa è promozione del territorio, non solo ruote panoramiche!

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto