domenica, 25 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Generale, Nera, Animali

Olbia: a Poltu Quadu strage di gatti avvelenati

L'appello di un residente

Olbia: a Poltu Quadu strage di gatti avvelenati
Olbia: a Poltu Quadu strage di gatti avvelenati
Angela Galiberti

Pubblicato il 24 maggio 2021 alle 08:03

condividi articolo:

Olbia. Tre gatti morti avvelenati nel giro di due o tre giorni: gatti accuditi spontaneamente da alcuni residenti del quartiere di Poltu Quadu che si sono ritrovati a dover seppellire i corpi senza vita di questi micini e di temere per l'esistenza dei rimanenti. Siamo in via Modena e questa è l'ennesima storia di maltrattamento contro gli animali, l'ennesima storia di animali "liberi" non tutelati.

La segnalazione arriva da una residente, che si è fatta portavoce della tristezza e della disperazione di un'altra persona: quella che accudiva questa "colonia", presumibilmente non censita (come la stragrande maggioranza delle "colonie" feline olbiesi). La colonia era formata, stando alle informazioni ricevute da Olbia.it, da una quindicina di gatti: non erano gatti domestici, né di proprietà. Venifano sfamati da una residente con regolarità e qualcuno era stato anche sterilizzato: la maggior parte, però, non si facevano avvicinare. Nel giro di poco tempo, la colonia è stata decimata e negli ultimi giorni sono stati trovati 3 gatti morti con chiari segni di avvelenamento. Si teme che ci sia qualcuno, nel quartiere, che abbia deciso di fare "piazza pulita" dei gatti.

Purtroppo, come spesso accade in questi casi, tali fatti avvengono senza che ci sia una denuncia formale, utile a far partire le indagini in tempi brevi. La speranza è che tale segnalazione venga raccolta dagli organi preposti e che qualche telecamera abbia registrato quanto avvenuto in via Modena.