Da 871 giorni 18 ore 36 minuti 26 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Olbia

Murta Maria: in piazza contro i miasmi, ma mancano i residenti

iRiparo Olbia dieffe 1400 domenico castaldo

Olbia, 27 giugno 2020 – Sole cocente, cielo azzurro: una perfetta mattinata da mare utilizzata per fare un sit-in contro la discarica di Spiritu Santu. Residenti di Murta Maria pochi: complice la giornata lavorativa (per molti questo periodo è una ripartenza molto faticosa) e complice forse la celerità dell’organizzazione (non è, infatti, un evento creato dal Comitato di Quartiere), in tanti non si sono presentati.

Una settantina di persone (tra cui Corrado Varrucciu, presidente del Comitato di quartiere), però, ha sfidato il caldo per portare una testimonianza contro quello che è un problema annoso che non sembra proprio trovare una soluzione soddisfacente. “Ho una casa qua ormai da circa 8 anni – racconta uno proprietario -. L’odore è insopportabile. Fai un investimento e poi ti ritrovi con un problema del genere, senza che nessuno faccia qualcosa: è assurdo”.

Spesati article offerte

“Vengo qua da 40 anni, mia moglie vorrebbe trasferirsi qua perché adora questo posto. Sono originario di Nule e ho conosciuto Murta Maria senza questo problema della puzza. Prima c’era la casa dei miei genitori, poi ne ho comprato una mia. Bisogna fare qualcosa, la magistratura deve intervenire”; afferma un altro proprietario.

I racconti sono tutti uguali: una casa in un posto splendido, l’investimento di una vita, un sogno che si realizza e poi l’incubo puzza con la paura per la propria salute.

Presenti due rappresentanti politici: Roberto Li Gioi (consigliere regionale 5 stelle) e Gianni Cirotto (la Casa del Popolo).

“In Regione si continua a ignorare il problema che non è percorribile anche giuridicamente – attacca Li Gioi -. Sappiamo che ci sono attività in corso. È assurdo che l’assessore regionale all’Ambiente Gianni Lampis, senza mai venire qua a vedere com’è la situazione e ad ascoltare i cittadini, firmi delle autorizzazioni di ampliamento, firmi l’arrivo degli scarti animali, in totale dispregio realtà dei fatti. Nel momento che sei a Cagliari e tu firmi senza aver accertato la situazione in loco è grave, non ci si può fidare solo della parola di una parte. Olbia si deve rendere conto che questo non è un problema di Murta Maria, ma della città intera”.

“Noi della Casa del Popolo abbiamo voluto portare la nostra solidarietà di Murta Maria. Siamo con loro, questo è un problema molto grave”, ha detto Cirotto.

Nel mezzo, un problema grande quanto una collina che forse richiede proteste assai più incisive.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Prink 1400
In Alto