sabato, 15 maggio 2021

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Mater Olbia, prevenzione e cura del tumore al colon - retto: ecco il webinar gratuito

Il webinar è organizzato da Mater Olbia Hospital e Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS

Mater Olbia, prevenzione e cura del tumore al colon - retto: ecco il webinar gratuito
Mater Olbia, prevenzione e cura del tumore al colon - retto: ecco il webinar gratuito
Olbia.it

Pubblicato il 14 aprile 2021 alle 16:18

condividi articolo:

Olbia. Domani, 16 aprile 2021,  il Mater Olbia Hospital, in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, ha organizzato il webinar dal titolo “Highlights sui programmi di prevenzione e trattamento del tumore Colon – Retto”.
 
Lo scopo del webinar è porre in modo forte il problema della prevenzione di uno dei tumori più frequenti, quelli del colon retto, che potrebbe essere debellato se i programmi di screening fossero attuati in modo ottimale e il trattamento chirurgico effettuato con gli standard qualitativi della chirurgia mininvasiva in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale. Oggi in Italia si assiste ad importante disomogeneità sull’applicazione e adesione allo screening: al nord si è effettivamente sottoposto a screening il 42% della popolazione, rispetto al 34% del centro e solo al 12% al Sud. Tale applicazione disomogenea si evidenzia con i trend di incidenza nazionale che mostrano che prima degli screening il rischio di tumore era più alto al nord-centro; nel tempo l'incidenza in queste aree si è ridotta grazie allo screening, mentre al sud-isole è andata leggermente crescendo, e a fine del periodo di osservazione, le differenze sono scomparse. Una analisi dei tassi di interventi chirurgici per Regione mostra addirittura una inversione tra le regioni con screening ben avviati e quelle con screening marginali fino al 2014.
Altro aspetto riguarda il fatto che tra le persone che risultano positive al test del sangue occulto fecale, l'adesione alla colonscopia è tutt'altro che ottimale (circa il 20% non se la fa). Ne deriva che il rischio di morte per CCR in chi non fa la colonscopia è più che raddoppiato.
In ultimo ma non meno importante è necessario omogeneizzare gli standard qualitativi di cura, intesi sia come percorsi di chemio radioterapia pre e post operatoria sia come corretta applicazione ed esecuzione di interventi chirurgici mininvasivi.
 
La partecipazione al webinar, (cliccare qui per iscrizione) è completamente gratuita ed accessibile a chiunque fosse interessato.