Da 1020 giorni 11 ore 40 minuti 7 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Eventi

Louis Schwizgebel: omaggio di una stella a San Pantaleo

Brili immobiliare 1400

San Pantaleo (Olbia), 08 Agosto 2015 – Ha solo 28 anni, ma è già una stella: una di quelle che brillano di luce propria nel firmamento della musica mondiale. Si chiama Louis Schwizgebel ed è uno dei pianisti più importanti del mondo. Giovane, svizzero (ma per metà cinese, da parte di madre) e talentuoso, Louis è atterrato ieri mattina ad Olbia con un volo proveniente da Ginevra per fare un grande regalo a San Pantaleo e alla Sardegna: posti che non aveva mai visto in vita sua. “Non ero mai stato qui in Sardegna – ha detto Louis Schwizgebel, in tenuta estiva e placidamente adagiato su un divanetto di vimini -. Sapevo che era magnifica, ma la bellezza che ho visto arrivando in aereo mi ha sorpreso“.

Abbiamo incontrato Louis Schwizgebel nella tenuta del dottor Dante Canonica: svizzero, brillante avvocato, sardo d’adozione, uno degli artefici – se non il principale – dell’arrivo, in terra sarda, di questo brillante pianista. Il dottor Canonica vive la Sardegna dal 1974 e qui passa gran parte del suo tempo, tra amicizie, incontri di lavoro e la sua grande passione: produrre olio extravergine d’oliva biologico (e amatoriale).

Studio Dentistico Satta 300

Il pianista svizzero si esibirà questa sera a San Pantaleo, precisamente nella piazzetta della chiesa. I biglietti sono stati quasi tutti venduti e i primi a sparire sono stati quelli delle prime file. Appassionati di musica classica, amici e curiosi hanno deciso di passare una serata diversa, all’insegna della musica di qualità. Louis Schwizgebel è uno dei più brillanti pianisti al mondo. Merito di un talento naturale e di una famiglia di artisti che ha stimolato il suo interesse sin dall’infanzia. “Ho iniziato a suonare il pianoforte con il metodo Suzuki – ha raccontato il giovane talento svizzero -. E’ un metodo che insegna prima a suonare lo strumento a orecchio e solo dopo si studia con il solfeggio. Purtroppo molti bambini, magari talentuosi, abbandonano il pianoforte perché troppo annoiati dal solfeggio. Fino ai 15 anni suonavo anche 5 ore al giorno, poi sono passato a 2 o 3 ore. Adesso dipende dalle circostanze. Spesso basta un’ora prima dell’esibizione“.

Louis Schwizgebel è famoso per non cancellare mai i suoi concerti. Una sera si è esibito nonostante avesse le mani non in perfetta forma: una zanzara aveva punto una delle dita e il medico ha dovuto fargli una puntura per permettergli di esibirsi. In Italia non ha suonato molte volte: San Pantaleo è dunque un’occasione importantissima. Per il resto, Louis Schwizgebel si esibisce in tutto il mondo, in particolare in Asia, in Germania e negli Stati Uniti. Nonostante la sua giovanissima età, Louis Schwizgebel ha già realizzato uno dei sogni più importanti: suonare alla Royal Albert Hall di Londra. Sogni ne ha ancora tanti, il giovane Louis: suonare con la Filarmonica di Berlino e alla Scala di Milano. C’è però una cosa che non deve mai mancare prima della sua esibizione: un piatto di spaghetti al pomodoro o al pesto.

A San Pantaleo suonerò dei pezzi popolari. Hyden, Schubert, Beethoven, Chopin – ha continuato il giovane artista -. Il programma è stato studiato appositamente per questa occasione, è unico. Non l’ho mai portato altrove“. Insomma, Louis Schwizgebel non solo regala la sua presenza a San Pantaleo, ma delizierà i fortunati spettatori con una scaletta appositamente studiata per omaggiare questo piccolo angolo di mondo.

L’evento “Piano in Piazza – Louis Schwizgebel in Concerto Piano Sotto le Stelle” è organizzato da Studio d’Arte Greco, Associazione DueZero, Associazione Culturale San Pantaleo. Il Comune di Olbia ha dato il suo patrocinio.

louis-schwizgebel2 louis-schwizgebel1 pianista-san-pantaleo

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto