Da 1012 giorni 21 ore 30 minuti 20 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte

La cagnolina Stella, vittima di sevizie e atrocità, è salva

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 4 marzo 2020 – Purtroppo ecco balzare nelle prime pagine della cronaca sarda nuovamente la notizia di un maltrattamento ai danni di un cane.

Come viene riportato oggi dal sito dell’Ansa, ed è rimbalzato subito  sul web,  i tragici eventi  questa volta si sono verificati nella cittadina di Lula.

Spesati article offerte 300

A quanto pare una giovane  cagnolina è stata  attirata fuori dal proprio cancello da giovanissimi che l’hanno legata e seviziata con il fuoco. La piccola e indifesa Stella, questo è il nome del cane, è viva per miracolo. Le è stato bruciato il muso  gli occhi e le zampe fino a ridurla allo stremo delle forze in un vicolo. Non esiste spiegazione alcuna al raccapricciante comportamento che ha animato questi ragazzini, che ha scatenato ora  la reazione degli abitanti di Lula. I colpi di bastone inferti e la cattiveria gratuita alimentata forse dal puro desiderio di riuscire a trovare forme di tortura sempre più fantasiose  e macabre, ha dell’incredibile.

Ancora ricordiamo sorti ben più atroci per alcuni cani che purtroppo hanno avuto tragici epiloghi: bruciati vivi, impiccati o trascinati per centinaia di metri legati con una fune ad un autovettura. C’è da interrogarsi su quale possa essere l’elemento scatenate che inneschi il desiderio di infliggere tanta violenza su esseri così indifesi.

Gli animali ancora troppo spesso vengono considerati alla stregua degli oggetti, privi di sensibilità, sentimenti e privi di diritto alla vita.

Di certo questo episodio come i precedenti non può che lasciare una profonda traccia nell’animo di tutti coloro che amano gli animali e li rispettano. Si chiede sempre più che  vengano applicate le leggi a tutela degli animali, o   modificate all’occorrenza. Prima fra tutti è d’obbligo  l’affermazione di riconoscere gli animali quali   esseri senzienti a tutti gli effetti. Perchè chi maltratta gli animali abbia  sempre la punizione che merita, tenuto conto che  la  civiltà di un Paese passa innanzitutto attraverso ogni forma di rispetto altrui.  E gli animali ne fanno parte, in uguale misura.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto