Da 127 giorni 14 ore 54 minuti 21 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardares 1400
Eventi

Olbia, “Abitare il tempo”: ecco la mostra di Irene Recino

Irene Recino all'Art Port Corner durante la sua mostra
Morostesa

Olbia, 21 maggio 2018 – L’Archivio Mario Cervo con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Olbia, organizza la mostra “Abitare il tempo” dell’artista Irene Recino. Si tratta di un racconto della città attraverso le opere dell’artista, “storie che alimentano i meridiani e i paralleli della morfologia urbana, e quelli formati dall’intreccio dinamico dei suoi abitanti“.

Riconoscere il senso del nostro essere, parte vitale di questo “crocevia”, e dare visibilità e parole a queste storie, non è soltanto un atto culturalmente creativo, ma anche una forma rigogliosa della metafora corpo/città“, si legge nel comunicato stampa.

L’evento espositivo è previsto al Museo Archeologico dal 25 al 27 maggio 2018.

Saranno esposte circa 70 opere che costituiscono 6 sezioni tematiche. Diverse le tecniche usate, dall’acquerello alla matita, dal pastello al pennarello.

Inaugurazione venerdì 25 maggio alle ore 18,00

presso la sala convegni del museo, con la partecipazione dell’Assessore alla Cultura Sabrina Serra e diversi ospiti. Moderatrice Marella Giovannelli.

Sarà presentato il progetto editoriale “Abitare il tempo”, un volume di 72 pagine che raccoglie le opere realizzate dall’artista, arricchito dalla penna di Bachisio Bandinu, e dai testi critici di Anna Demuro e Fabrizio Derosas.

La performance musicale del tenore Giuseppe Serra, aprirà ufficialmente la mostra e accompagnerà i visitatori tra le opere esposte, rivelando il percorso artistico e personale che ha ispirato il progetto.

Critica artistica. “La parete di una casa mostra lo sfilacciamento delle trame, la disseminazione delle macchie. Ferro e cemento hanno il volto dell’orgoglio e della indifferenza. Il tempo Inventa scritture geroglifiche, cuneiformi e nuovi alfabeti enigmatici. La pittura, nel suo atto, è sempre del presente, ma lancia traiettorie sul passato e sul futuro. La città dipinta si fa mostra, si fa libro, memoria nel tempo per continuare il racconto, come dono per persone di buona volontà.” (Bachisio Bandinu)

“Tutto scivola nella ben dosata trasparenza di acqua e colore che fa della casetta dal tetto ondulato un dentino strizzato cui gli anni hanno rubato i colori, e ogni cosa si mescola quieta e silente, nella quarta dimensione del tempo. L’acquerello, delicato e discreto nelle tinte e nel tratto, aggiunge una magica luce, nella quale dilegua l’Artista per cedere il passo all’osservatore che in essa si perde. È la forza che si fa quasi materia in qualche ritratto, dove le linee del volto si lasciano fondere, per dissolversi quasi completamente in un campo quasi accecante.” (Anna Demuro) 

“Irene Recino con la mostra “Abitare il tempo”, raccoglie le sue opere su carta e affronta un magnifico e serrato corpo a corpo con la città di Olbia, e fa risalire come da un pozzo, la scrittura visiva che è un movimento dall’interno verso l’esterno. Il suo lavoro è inseguire lo sguardo, interrogandosi sul perché delle cose. In un tempo afflitto da selfie e narcisismo autobiografico, la sua arte propone l’abbandono dell’io, per narrare il “noi”, la società. Per descrivere l’incontro con l’altro, unico meccanismo capace di produrre l’uomo. E la storia.” (Fabrizio Derosas)

Nota Biografica. Irene Recino, consegue il diploma in Grafica Pubblicitaria allo IED Cagliari. Dal 1992 vive a Olbia dove lavora come graphic designer. Ha progettato e realizzato manifesti, brochure, etichette, marchi per aziende private ed enti pubblici, Illustrazioni, titoli elettronici per filmati. Parallelamente ha avviato una ricerca artistica che coltiva lo stretto rapporto tra il sentimento dello spazio e quello del tempo. Con gli acquerelli coglie la luce nel suo ripiegarsi e interpreta la realtà quotidiana attraverso un segno vibrato. Con l’uso pensoso del colore traduce la suggestione degli slanci poetici, e rivela una vocazione emotiva.

Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Studio Dentistico Satta articolo
In Alto