Da 127 giorni 14 ore 52 minuti 13 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Euronics apertura
Cronaca Gallura

Il Tavolo Associazioni Gallura incontra la Qatar Foundation

Morostesa

Olbia, 15 Luglio 2015 – Niente date al momento, ma un’unica certezza: il Tavolo Associazioni Gallura incontretà i vertici della Qatar Foundation. A rivelarlo è stato Benedetto Fois, presidente del TAG e presidente della CNA Gallura.

Il TAG è composto da associazioni datoriali e sindacati. Da diverso tempo, i componenti del TAG osservano e scrutano con preoccupazione la crisi che sta colpendo il territorio una volta chiamato Provincia di Olbia-Tempio. Un territorio che, piano piano, si sta impoverendo non solo dal punto di vista economico, ma anche istituzionale a causa della chiusura di importanti presìdi dello Stato. Unica luce in questo mare magnum di disperazione è il Mater Olbia.

Le Organizzazioni del TAG, manifestano il più vivo compiacimento rispetto risultato conseguito con l’accordo sulla definizione della vicenda del polo sanitario Mater Olbia – scrive il TAG in una nota stampa firmata da Benedetto Fois -. L’ investimento della Qatar Foundation Endowment rappresenta, in un momento di particolare crisi socio economica del territorio gallurese (con un tasso di disoccupazione che sfiora il 20%), una rilevante occasione sia in termini di rivitalizzazione dell’imprenditoria locale che di ricadute occupazionali e più in generale di creazione di ricchezza da redistribuire. Questo tipo di investimento, a nostro avviso, va nella direzione di voler colmare un deficit di offerta sanitaria di eccellenza di cui la nostra Isola necessita da oramai troppo tempo, assicurando nelle sue linee programmatiche, la irrinunciabile integrazione tra i sistemi pubblico e privato“.

In queste settimane di silenzio, voci di corridoio si rincorrono e profilano all’orizzonte nubi fosche per quanto riguarda il coinvolgimento di aziende continentali nei lavori del Mater Olbia. L’allarme è stato lanciato dal consigliere regionale Giuseppe Meloni ed è stato sottolineato e rilanciato a sua volte dal collega Giuseppe Fasolino. Cantiere al Mater Olbia fa rima con occupazione e lavoro, dunque il TAG non può rimanere fermo a guardare.

“Al fine di poter costruire un percorso virtuoso che possa mettere a sistema le migliori esperienze imprenditoriali presenti nel nostro territorio, forte è l’auspicio di poter costruire una interlocuzione proficua con i rappresentanti della Q.F.E. ed in particolare con il Dott. Rispo – continua Benedetto Fois nella nota stampa -. Per questo motivo le Organizzazioni del TAG ringraziano coloro che, come l’On Gianpiero Scanu (promotore dell’incontro, su richiesta del TAG, con il Dott. Rispo), hanno avuto il merito di conseguire con tenacia il risultato, e che si impegneranno nel futuro affinché gli investimenti previsti valorizzino per quanto possibile l’imprenditoria e le maestranze locali anche attraverso l’auspicabile sottoscrizione di un protocollo d’intesa che possa rappresentare la fusione di interessi convergenti tra il territorio e la Q.F.E. Le scriventi Organizzazioni auspicano che la Regione Sardegna adotti specifiche politiche di Formazione e riqualificazione professionale finalizzate al reimpiego e primo impiego di lavoratori in cerca di occupazione. Scopo dell’incontro, per il quale la QFE ha dimostrato totale apertura, sarà la presentazione del Tavolo e l’apertura di un dialogo tra questa rilevante espressione del Territorio e la prestigiosa iniziativa del Mater Olbia per le grandi opportunità che essa rappresenta“.

In conclusione, mai fare i conti senza l’oste.

Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Studio Dentistico Satta articolo
In Alto