Da 519 giorni 3 ore 44 minuti 37 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Politica Locale

I Riformatori: “Facciamo ripartire Olbia”

Phone Doctor 1400

Anche il centrodestra si presenta. Sono stati i Riformatori, questa mattina, a dare il via alle presentazioni di lista della coalizione di Settimo Nizzi. Dopo una breve introduzione di Patrizia Bigi, è Giovanni Pileri, coordinatore provinciale del partito, che tocca i punti cardine del programma. «Il nostro obiettivo primario è quello di combattere la disoccupazione che in città tocca punte del 40%. Un’ altra grande ambizione è quella di far diventare Olbia la capitale del turismo. Dobbiamo puntare sulla realizzazione di porti turistici per gli yacht, ma anche per le piccole imbarcazioni dei cittadini. Vorrei che gli olbiesi usassero la barca quanto l’automobile». L’assessore regionale ai Lavori Pubblici, Sebastiano Sannitu, vanta invece tutti gli impegni portati avanti dalla Regione in beneficio di Olbia e della Gallura in generale. «Stiamo procedendo bene per la realizzazione dell’Olbia – Sassari, così come per il ponte del Padrongianus». Poi una conferma dell’impegno preso con Settimo Nizzi: «Noi abbiamo sempre sostenuto lealmente le nostre coalizioni. Mostriamo, anche a Olbia, il massimo impegno e la massima serietà in questa campagna elettorale».

Spesati article

Il protagonista dell’incontro, comunque, è lui, Settimo Nizzi. Tiene un lungo discorso, interrotto da qualche battuta in gallurese. I toni non sono accesi. Non nomina mai il suo ex compagno di partito, ora suo avversario principale, anche se molti riferimenti sono a lui diretti. «Noi siamo persone oneste, sia politicamente che intellettualmente. Da parte nostra nessun illecito. Noi siamo sempre stati schierati con il centrodestra e oggi siamo ancora qui. Ci candidiamo alla guida della città perché Olbia è come una Ferrari, ha bisogno di guidatori come noi». Poi un riferimento alla crisi dell’imprenditoria: «Risolveremo immediatamente il problema della Tarsu e colgo l’occasione per chiedere scusa agli imprenditori per non aver vigilato abbastanza in questi anni, ho preferito lasciar lavorare senza interferenze. Ma ora, purtroppo, ci ritroviamo in questa situazione». Poi la sua idea per rilanciare il centro storico della città. «Ci saranno agevolazioni e anche esenzioni dalle tasse per tutti coloro che vorranno aprire un’attività commerciale nel centro della città». Per quanto riguarda l’incremento del turismo, Nizzi punta al “progetto Low Cost”, «un modo per far arrivare in città centomila turisti con un investimento di soli 600.000 euro annui».

 

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto