lunedì, 08 marzo 2021

Informazione dal 1999

Sport

I coraggiosi Canottieri di Olbia a mani vuote ai Campionati Italiani

I coraggiosi Canottieri di Olbia a mani vuote ai Campionati Italiani
I coraggiosi Canottieri di Olbia a mani vuote ai Campionati Italiani
Laura Scarpellini

Pubblicato il 24 ottobre 2020 alle 10:37

condividi articolo:

Olbia, 21 ottobre 2020 - Lo sport del canottaggio ad Olbia è una tradizione che coinvoge sia gli storici appassionati, che le nuove leve.

In un periodo di grande incertezza sociale legato all'allarme Covid, proseguono con grande passione le competizioni sportive. Purtroppo l'ultima partecipazione dei nostri ragazzi ai recenti Campionati Italiani di Varese non nè stata delle migliori.

"La squadra composta da sei atleti, (due della categorie ragazzi, due ragazze ed uno junior maschie e femminile), non è riuscita ad andare oltre i recuperi. Alla manifestazione hanno partecipato oltre settecento atleti provenienti da tutta l'Italia. - Così ci comunica il resoconto della competizione Roberto Ferrilli, che segue con tanto fervore i giovani talenti olbiesi. - La Canottieri Olbia è stata l'unica società sarda a cimentarsi nella massima competizione. Le gare si sono svolte sul lago di Varese sotto una pioggia battente che non ha certamente favorito i nostri atleti che, causa la pandemia, hanno avuto nel Campionato l'unica occasione di competizione dell'anno. Gli allenamenti sono già ripresi per prepararsi alla prossima gara in data da destinarsi, pandemia permettendo".

Resta comunque da parte di tutta la comunità olbiese il grande ringraziamento per i nostri giovani atleti che come sempre danno battaglia in acqua, con tutto il loro coraggio, e una grande passione sportiva. Alla prossima competizione ragazzi!