Da 1022 giorni 16 ore 12 minuti 36 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Asilo vieta canti di Natale: insorge il paese

Fasolino: assurdo vietare i canti ai bambini

Superprice 1400

Golfo Aranci, 04 Dicembre 2015 – Anche la Gallura non si priva della polemica sui canti religiosi a scuola. Il fatto, raccontato da Olbianotizie.it, sta facendo decisamente discutere: nella scuola materna del paese, diretta dalla dott.ssa Raffaella Cocco, sarebbero stati vietati i canti natalizi religiosi. Il parroco del paese, don Alessandro Cossu, avrebbe dovuto insegnare a scuola il canto “Tu scendi dalle stelle”, ma alla sua richiesta avrebbe ricevuto un fermo diniego: il Natale 2016 sarebbe stato all’insegna della laicità. La scuola è stata addobbata a tema natalizio, ma i riferimenti religiosi (come il presepe e i canti) sarebbero stati messi da parte in favore di riferimenti neutri.

Sul caso è voluto intervenire il sindaco del paese, Giuseppe Fasolino, il quale ha definito “assurdo” vietare ai bambini di imparare a scuola i canti religiosi cattolici. “Evitare di fare il presepe o impedire ai bambini di intonare i canti natalizi equivale a eliminare un pezzo della nostra cultura e delle nostre tradizioni e lo trovo inaccettabile – ha detto il sindaco Giuseppe Fasolino -. Ritengo paradossale la decisione del dirigente scolastico di opporsi alla proposta di festeggiare il Natale a scuola, insegnando ai bambini le canzoncine per Gesù Bambino. È un diniego che nulla ha a che fare con l’integrazione, con i fatti di Parigi, anzi, genera ulteriore confusione nei bambini. Il Natale dovrebbe essere un’occasione per unire, non per dividere e questo “stravolgerlo” non va certo in questa direzione, anzi concorre ad esasperare ancora di più gli animi, infatti questa presa di posizione non ha mancato di suscitare molte polemiche in paese e sono tanti i genitori allibiti e pronti a dare battaglia al dirigente scolastico che ha vietato i canti religiosi ai loro figli“.

Spesati article offerte 300

Secondo Fasolino, bisogna essere libere di festeggiare il Natale nella scuola pubblica. “Tutti devono  poter essere liberi di celebrare il Natale – ha sottolineato il sindaco di Golfo Aranci -. E nulla vieta di insegnare ai bambini la diversità delle altre fedi, ma senza per questo cancellare la nostra, di questo passo altrimenti vieteremo ai bambini di disegnare anche la natività o soprattutto per coerenza dovremmo tenere aperta la scuola il 25 dicembre“.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Superprice 1400
In Alto